menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Coach Cerusico

Coach Cerusico

L’Eurosped NumanaBlu a ridosso della vetta, coach Cerusico: «Stiamo dando il massimo»

I galloni di matricola terribile calzano perfettamente alle ragazze del presidente Castracani che si sono presentate a Jesi senza Benedetti infortunata ma con la grinta dei giorni migliori

Ancora tre partite e poi la Conero Eurosped NumanaBlu deciderà se è possibile rivedere i propri obiettivi che per ora restano legati alla conquista della salvezza. Niente voli pindarici in casa dorica nonostante lo strepitoso successo in trasferta sul campo della Pieralisi Jesi che alla vigilia era data per favorita.

Per Alessandrini e compagne è il 5’ sorriso stagionale, terzo lontano dal Palasabbatini. «Giocare senza pressioni di classifica e sapendo di affrontare un avversario sulla carta superiore ha consentito a questa squadra finora di dare sempre il massimo – ha detto coach Cerusico che si gode il frutto di un lavoro partito già in luglio. E’ successo prima con Castelbellino alla 2’ giornata e con Corridonia quarta. Dovrà succedere anche sabato prossimo». I galloni di matricola terribile calzano perfettamente alle ragazze del presidente Castracani che si sono presentate a Jesi senza Benedetti infortunata ma con la grinta dei giorni migliori. «Abbiamo approcciato bene l’incontro puntando sui nostri punti di forza e abbassando il numero degli errori. Il 1’ set credo sia stato determinante perché poi, vinto quello, nel secondo la Pieralisi ha avuto un calo e noi siamo stato brave a capitalizzare senza alzare il piede dall’acceleratore anche nel terzo». Da segnalare la prestazione di Sara Giuliodori per la prima volta in doppia cifra. «Per noi è una giocatrice importante, un lusso per la categoria – ha aggiunto. Sta ritrovando la migliore condizione fisica dopo un’operazione importante e l’intesa coi nostri palleggiatori cresce. Si è visto con Nardi sabato scorso e con Angelini a Jesi». Sabato prossimo ancora una trasferta, la 2’ consecutiva, stavolta sul campo di Castelfiorentino. Sognare non costa nulla.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

AnconaToday è in caricamento