Sport

E a Candia torna il sorriso: Pol. Candia - Upr Montemarciano 3 -1

Al terzo tentativo la squadra di Candia ritrova la vittoria e la convizione della prima parte del campionato. Candia è a due punti dalla capolista Tolentino, che sarà il prossimo temibile avversario casalingo

Al terzo tentativo la squadra di Candia ritrova la vittoria e la convizione della prima parte del campionato. Nei primi due incontri dei play-off contro Fano e Offida la squdra di Mister Talleri ha raccolto un solo punto, nonostante in entrambe le occasioni la squadra avrebbe meritato di raccogliere qualcosa di piu'.
Nella gara casalinga di mercoledì contro l'Upr Montemerciano Candia era chiamata alla partita del "vivere o morire", una sconfitta avrebbe molto probabilmente pregiudicato ogni possibilità di rientrare in corsa per i primi tre posti, quelli che garantiscono di proseguire la marcia verso la serie C.

Starting six con Giuliani al palleggio, opposta capitan Rinaldi, in banda Galli e Polentini, coppia centrale Fratesi e Giaccheta, libero Lucarini. Le due squadre, entrambe del girone B del campionato di serie D femminile, si conoscono ormai molto bene (si tratta del terzo scontro negli ultimi 4 mesi) e il match si apre all'insegna dell'equilibrio. Galli fin dalle prime battute dimostra di essere in serata di grazia ed è suo il primo punto dalla seconda linea. Candia batte con efficacia e sia Giacchetta che la stessa Galli colgono l'ace. Il primo break a favore delle ragazze di Candia arriva sul 10 a 7 dopo il muro di capitan Rinaldi. L'Upr Montemarciano non riesce a contenere il servizio candiese e Giuliani trova in Galli una bocca di fuoco incontenibile. La numero 7 di Candia piazza 5 punti consecutivi prima del diagonale vincente di Rinaldi che chiude il set 25 a 14.

Tutto facile per le ragazze di Mister Talleri nel primo set, ma nel secondo l'Upr ritrova il proprio gioco e con un ottima battuta crea qualche difficoltà alla ricezione candiese. Sotto 12 a 7 Mister Talleri opta per il doppio cambio, fuori Giuliani e Polentini per Lombardi e Vaccarini. Il cambio si rivela efficace, Vaccarini colpisce subito in diagonale, mentre Galli conitnua a picchiare forte e far sentire i propri centimetri a muro. Candia ricuce lo strappo dal 9 a 14, trova la parità sul 15 a 15 grazie a un tocco di seconda intenzione di Lombardi. Ritrovata la parità il match prosegue punto a punti con grandi difese da una parte e dall'altra del campo. L'Upr riesce mantenere un doppio break di vantaggio sino al 21 a 19, poi un diagonale di Vaccarini e un ace proprio della numero 10 riportano Candia in parità. Il sorpasso arrivo con il muro di Fratesi. Tiratissimo il finale di set, ma Giacchetta è una saracinesca a muro e dopo il 24 a 23 l'Upr non riesce a trovare spazi in attacco. Candia si aggiudica il set 26 a 24.

Nel terzo set restano in campo Vaccarini e Lombardi, ma il set si apre con un doppio errore in attacco per le ragazze di Mister Talleri. Nonostante il doppio svantaggio iniziale Candia recupera e si porta avanti 12 a 10 prima del blac-out in ricezione delle bianco-celesti. Grazie a un ottimo turno al servizio l'Upr piazza il break decisivo del 7 a 0. Nel finale del set le padrone di casa provano a riprendersi con Rinaldi e Vaccarini, ma l'Upr non sbaglia nulla e va ad aggiudicarsi il set 25 a 18.

Nel quarto set Mister Talleri riparte dallo starting-six con Giuliani e Polentini e Candia ritrova il piglio del primo set. Con 4 pallonetti consecutivi le ragazze di Candia costruiscono il primo break dell'8 a 4. L'Upr è in grande difficoltà nell'aggiudicarsi gli scambi lunghi, Lucarini è ovunque in mezzo al campo, mentre Galli continua a sfondare il muro avversario. Sul 16 a 9 coach Longarini esaurisce il secondo time-out a disposizione, mentre Mister Talleri siò 17 a 10 cala la carta del doppio cambio per avere sempre attacco a 3 con Vaccarini e Lombardi per Giuliani e Rinaldi. Le attaccanti candiesi in diagonale colpiscono con efficacia e il divario diventa incolmabile per l'Upr. Candia chiude il set con in eloquente 25 a 16 cogliendo 3 punti fondamentali per il morale e la classifica.
Donna copertina del match Gioia Galli per i suoi 21 punti personali che sono stati determinanti per la vittoria candiese. Ancora una volta, pero', va sottolineato come sia stata una vittoria di gruppo, in quanto tutte le ragazze di Mister Talleri, quando chiamate in causa, hanno dato il loro contributo fondamentale per andare a prendersi questa vittoria fondamentale per ritrovare la fiducia nei propri mezzi.

La classifica del poule-promozione dopo tre gare è cortissima, Candia è a due punti dalla capolista Tolentino. Proprio Tolentino sarà il prossimo temibile avversario casalingo delle ragazze di Candia sabato 24 febbraio alle ore 18.15. Un'altra autentica battaglia attende le ragazze di Mister Talleri che ieri hanno dimostrato come con la giusta determinazione e un pizzico di fortuna possono dire la loro contro ogni avversario. La gara contro l'Upr Montemarciano rappresentava molto insidie e nulla era scontato. Candia ha dato prova della propria forza e adesso si prosegue a testa alta contro tutti, anche contro la capolista.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

E a Candia torna il sorriso: Pol. Candia - Upr Montemarciano 3 -1

AnconaToday è in caricamento