Martedì, 23 Luglio 2024
Sport

Grande gesto di sportività al Campionato Italiano Motorally di Umbertide: Internò cede la sua moto a Di Piero

"Nico è un ragazzo d’oro, sempre disponibile con tutti e con un grande sorriso…vederlo fermo mi riempie il cuore di tristezza, soprattutto perché so e capisco tutti i sacrifici che ha fatto per essere qui"

Si è svolta a Umbertide nel weekend la terza tappa delle quattro a calendario, del Campionato Italiano Motorally. Due le giornate di gara in programma e il portabandiera di AnconaToday, Nicola Di Piero, pilota del Team CarpediemOffroad si è come sempre schierato tra i partecipanti al fine di continuare la sua scalata in campionato nella classe Marathon, in sella alla Fantic XEF 450 Rally della Brothers Moto di Ancona.

Sabato la scaletta prevedeva 190 km totali con due prove speciali da circa 30 km ciascuna e proprio nella prima speciale il centauro anconetano si è incastrato in un canale molto profondo, rompendo pesantemente la moto, vedendosi così costretto al ritiro nella prima giornata. Di Piero ha cercato di non perdersi d'animo e si è fatto venire a prendere col furgone dalla sua compagna per tornare al paddock il prima possibile per non sprecare neanche un minuto per cercare di ripristinare la moto per il giorno dopo, ma i danni erano troppo importanti per riuscire a riparla sul posto. Con grande ammirazione di tutti è intervenuto Tiziano Internò, il famoso pilota e reporter motociclistico della Dakar, conosciuto come Rally Pov, nonchè responsabile del Team e Paddock Fantic Motor a cui si appoggia Nicola. Internò con un grandissimo gesto di sportività a proposto di correre l'indomani con la sua Fantic ufficiale a Nicola che stentava quasi a credergli. Di seguito il comunicato stampa di Rally Pov:

"Nico è un ragazzo d’oro, sempre disponibile con tutti e con un grande sorriso…vederlo fermo mi riempie il cuore di tristezza, soprattutto perché so e capisco tutti i sacrifici che ha fatto per essere qui. La soluzione mi arriva fulminea nella mente…mi fiondo dai commissari FMI e chiedo se possibile “donare” la mia "Piera" a Nicola per farlo partire domani. Dopo qualche cavillo regolamentare da superare e qualche nuova punzonatura la risposta è sì…si può fare! Domani io non partirò, forse perderò la seconda posizione in Campionato, ma sono sicuro che questo piccolo “prestito” creerà un legame ed un’amicizia che resterà per sempre. A volte non conta solo la classifica, ma soprattutto l’Amore e la Passione che mettiamo per riuscire a vivere questo meraviglioso sport."

Nicola "Traverso" Di Piero, pieno di gratitudine verso Tiziano, è così riuscito a prendere parte alla seconda giornata di gara, rivista dall'organizzazione a causa delle abbondantissime piogge e la ha portato a termine in ottava posizione di categoria, guadagnando così un altro scalino in campionato in cui ora è settimo. "Sono immensamente grato verso Tiziano Internò" - ci racconta Nicola - "non mi sarei mai immaginato un regalo del genere, non me lo dimenticherò!". Il prossimo e ultimo appuntamento del Campionato Italiano Motorally & Raid TT sarà a fine ottobre in Sardegna.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Grande gesto di sportività al Campionato Italiano Motorally di Umbertide: Internò cede la sua moto a Di Piero
AnconaToday è in caricamento