Il Miglio del Passetto: più di 300 atleti da tutta la regione per la gara di nuoto

Al Miglio del Passetto trionfa il 23enne dell'esercito Lorenzo Parmegiani con il tempo di 22 minuti e 55 secondi. Grande risultato della società Conero Wellness che ha fatto l'en plein monopolizzando il podio

Dopo 11 ore circa l'Italia avrebbe applaudito la coppia Tania Cagnotto e Francesca Dellapé che ieri sera a Barcellona hanno conquistato la medaglia di argento nei tuffi dai 3 metri sincro ai mondiali di nuoto di Barcellona. 11 ore prima Ancona viveva il suo mondiale di nuoto con l'evento dell'anno. E' cominciato ieri alle 10:00 Il Miglio del Passetto. Una gara di resistenza in mare di 1,8 chilometri a cui hanno partecipato più di 300 tra nuotatori agonisti e amatori. La spiaggia del Passetto ieri si è così trasformata in un vero ritrovo di atleti provenienti da tutta la regione ma anche da fuori. Il Miglio del Passetto ha richiamato concorrenti anche dall'Emilia Romagna. Partenza alle ore 10:00 con più di 300 nuotatori che hanno dovuto nuotare lungo un percorso tracciato da boe, sotto la supervisione degli organizzatori che hanno sempre seguito passo passo la gara sportiva a bordo di motoscafi e pattini.

Il vincitore? Il militare Lorenzo Parmegiani di 23 anni con un tempo da brividi: 22 minuti e 55 secondi. 2° classificato Luca Di Iacovo di 46 anni. 3° Nicolò Saccone di 16 anni. Il podio femminile è stato conquistato da Sabrina Malizia, loretana di 16 anni. 2° Eleonora Tagliaventi e 3° Carlotta Farneti. A premiare gli atleti alcune personalità tra cui Fabio Sturani del Coni, Fabio Pagliarini della Fips e l'assessore allo sport Andrea Guidotti, che ha detto: “Penso che questa estate, tra i mondiali di vela, il Miglio del Passetto e e gli Amici del mare, Ancona marinara stia facendo grandi cose. La gara di oggi per noi è un po' come la Milano-Sanremo per il ciclismo. Ancona è viva e lo sport risponde su tutto”.

conero wellness-3Oltre questi podi assoluti tantissime altre premiazioni. A fare sacco dei trofei è stata la società sportiva dorica Conero Wellness (foto a sinistra) che con i suoi gioiellini della vasca ha conquistato ben 6 coppe. Tutto targato Conero Wellness il podio femminile dei giovani: 1° Agnese Bruglia, 13 anni di Ancona. 2° Asja Gasparroni, 13 anni. 3° Michela Tamagno, 13 anni. Non solo perchè la piccola Agnese Bruglia ha messo la sua firma anche sul premio “migliore anconetana”, insieme al compagno di vasca Luca Sgolastra, 14 anni che ha vinto il premio “migliore anconetano”. En plein della Conero Welleness che si è appropriata anche del trofeo femminile "miglior giovane esordiente" con Eva Ruzzi di 11 anni. Soddisfatto il coach della Conero Wellness Michele Cattani che ha detto: “Sono contento del risultato per questa gara storica di Ancona. Portare a podio i nostri atleti in questa classica del capoluogo dorico riempie di orgoglio me è tutta la dirigenza Conero Wellness”.

Premiato anche i più anziani ad aver partecipato alla competizione: per il femminile la signora Giuseppina Giogli e per il maschile Domenico Antonio Casolino di 76 anni. Il premio “atleta più giovane” è andato a Emil Pflegger di 11 anni ed Eva Ruzzi di 11 anni.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Meteo, arriva il freddo russo sulle Marche: tracollo termico e neve a basse quote

  • «Tutto esaurito, clienti felici e niente multa»: chef Luana fa il sold out e stasera si replica

  • Nuove regole e quasi tutta Italia in zona arancione: ecco la situazione nelle Marche

  • Tremendo frontale sulla provinciale, veicoli distrutti: c'è una vittima

  • «Zona arancione da domenica e per altre due settimane»: la conferma di Acquaroli

  • Tragico schianto sulla provinciale, la vittima è Francesco Contigiani: aveva 43 anni

Torna su
AnconaToday è in caricamento