Calcio

Osimo Stazione, tris salvezza: il Villa San Martino va k.o. e retrocede

Convincente affermazione dei "ferrai" nello spareggio con in palio la salvezza: di Mazzocchini, Nuhu e Masi le reti che permettono ai biancoverdi di mantenere la categoria e condannare i pesaresi

L’Osimo Stazione non si muove dalla Promozione. Rima dolcissima e assolutamente meritata grazie alla splendida vittoria odierna per 3-0 nello spareggio playout contro il Villa San Martino. Un risultato che consente ai ferrai di salvarsi e mantenere la categoria, condannando gli avversari alla retrocessione in Prima Categoria. Impresa, perché di questo si tratta, che porta la firma di Mazzocchini, Nuhu e Masi, le cui esultanze spazzano via in pochi secondi le difficoltà e gli innumerevoli ostacoli di una stagione travagliata, affrontata senza mai mollare di un centimetro dai ragazzi e dallo staff anche quando tutto sembrava ormai compromesso. Veemente l’avvio dei biancoverdi, intenzionati a imporre il ritmo fin dalle prime azioni. Gli ospiti non riescono a reagire e si gioca sostanzialmente in una sola metà di campo. Costante la pressione, altissima la concentrazione, due ingredienti che consentono a Mazzocchini di regalare la prima gioia al folto pubblico presente, sugli sviluppi di un batti e ribatti in area che frutta l’1-0. Sfera di nuovo a centrocampo e Locomotiva che ricomincia a marciare con Nanapere che sfiora il raddoppio. Si va negli spogliatoi.

Il copione non cambia nel secondo tempo, la Stazione imbastisce azioni su azioni, lambendo più volte il festante bis. Gli ospiti alzano tuttavia il baricentro e iniziano a farsi vedere dalle parti di Bottaluscio, sciupando anche una ghiotta opportunità a portiere battuto. Un grosso rischio, considerando pure il miracolo del numero 1 dei ferrai qualche minuto prima, che carica ancora di più gli uomini di mister Michettoni, impeccabili nel trovare il secondo sigillo sull’asse di ferro Nanapere-Nuhu, con quest’ultimo che raccoglie un bell’assist del compagno e deposita in rete dopo aver saltato il portiere avversario. A siglare il terzo gol è Masi che da fuori area scaglia un siluro all’incrocio dei pali. Osimo Stazione resta in Promozione, nonostante tutto e tutti. Un traguardo che forse vale più della vittoria di un campionato, maturato anche grazie a un finale di stagione in cui ciascuno ha tirato fuori cuore e carattere senza risparmiarsi.

Il Tabellino

OSIMO STAZIONE – VILLA SAN MARTINO 3-0 (1-0 p.t.)

OSIMO STAZIONE CONERO DRIBBLING: Bottaluscio, Masi (86’ Ramos), Sampaolesi (88’ Berrettoni), Staffolani, Pizzuto, Rinaldi, Nuhu, Gyabaa Douglas (79’ Ippoliti), Mazzocchini (88’ Martelli), Nanapere (90’ Gelli), Polenta. All. Michettoni

VILLA SAN MARTINO: Cocco, Riceputi, Bonci (77’ Righi), Paoli, Vagnani, Postacchini, Balleroni, Pedini (46’ Tartaglia), Carsetti (55’ Angelini), Prodan, Marinelli (52’ Mazzoni). All. Cicerchia

ARBITRO: Bini (MC)
ASSISTENTI: Pizzuti (MC), Silvestri (AP)
RETI: 34’ Mazzocchini, 77’ Nuhu, 80’ Masi

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Osimo Stazione, tris salvezza: il Villa San Martino va k.o. e retrocede
AnconaToday è in caricamento