rotate-mobile
Lunedì, 17 Giugno 2024
Calcio

Colavitto tra presente e futuro: «Ancona, cambiamento storico. Rinnovo? Ci siederemo»

Il tecnico biancorosso ha commentato il 2-1 sul Teramo e ha parlato del suo rinnovo sulla panchina dorica

ANCONA- La vittoria per 2-1 sul Teramo (reti di Faggioli e Rolfini) ha restituito morale e vigore in casa Ancona in vista dell’ultima giornata a Pesaro – il 23 aprile alle 17.30 – ma soprattutto dei playoff con il primo turno in programma il 1 maggio. Il tecnico Gianluca Colavitto, guardando all’avversario, ha commentato con soddisfazione il risultato confermando la crescita della propria squadra già intravista a Siena:

«Non crediate che sia semplice affrontare una squadra come il Teramo. Davanti a noi avevamo un avversario che gioca a viso aperto, che non ha paura e che aveva inanellato cinque risultati utili consecutivi. Sono molto soddisfatto per quanto abbiamo ottenuto. I ragazzi hanno regalato ai tifosi una bella soddisfazione e adesso ci godiamo le meritate vacanze».

Sul futuro, a cominciare dal closing che ha portato la maggioranza del club nelle mani dell’imprenditore asiatico Tony Tiong: «Questa città sta vivendo una fase storica di cambiamento e rafforzamento. Noi passiamo, il Cavaliere armato resta e questo deve essere sempre chiaro. Siamo contenti per quanto fatto fin qui, ora ci rilassiamo un po’ e poi da martedì penseremo sia alla Vis Pesaro sia ai playoff. Rinnovo del mio rapporto professionale? Avverto l’affetto della città, ci siederemo e ne discuteremo».

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Colavitto tra presente e futuro: «Ancona, cambiamento storico. Rinnovo? Ci siederemo»

AnconaToday è in caricamento