rotate-mobile
Lunedì, 15 Aprile 2024
Calcio

Castelfidardo, 2-0 alla Maceratese con aggancio in classifica

Apre De Min nella prima frazione, Cognigni ad inizio ripresa chiude i conti: biancorossi battuti dopo una serie di sette risultati utili consecutivi

Un Castelfidardo convincente si impone per 2-0 contro la Maceratese, in un match cruciale per evitare gli scomodi play-out: i fidardensi conquistano tre punti preziosi evidenziando un’ottima organizzazione, soprattutto in difesa, dopo le ultime uscite poco fortunate. Cornice di pubblico delle grandi occasioni in questa che è una partita fondamentale per il cammino da parte delle due squadre in una giornata prettamente primaverile, con mister Marco Giuliodori che deve fare a meno di Braconi, davanti è Kurti a comandare l’attacco con Cognigni e Ristovski a supporto. Risponde la squadra di Amadio con Pierluigi e ai lati D’Ercole con Tortelli.

Le due squadre si affrontano a viso aperto già dalle prime battute: Guella al 4’ mette una palla pericolosa in mezzo con Kurti che non impatta bene su una potenziale occasione per i padroni di casa. Al minuto 11 ancora i biancoverdi ad essere pericolosi con Cognigni che scodella al centro, a beneficio di Kurti il quale colpisce il palo. Nell’angolo successivo è De Min a raccogliere una palla pericolosa e batte Santarelli per il meritato 1-0 dei padroni di casa. La Maceratese prova ad alzare il baricentro ma il gol dei fidardensi dà fiducia ai locali che continuano a produrre bel gioco, con gli ospiti pronti a colpire in contropiede. Biancorossi pericolosi su calcio da fermo al 33’ con Pierluigi ma il suo tiro dal limite dell’area di rigore finisce alto di un metro. Minuto 37, Ristovski si mette in proprio, con un dribbling ne salta due dal limite dell’area ma il suo destro è tanto potente quanto centrale, con Santarelli che para in due tempi. Nel finale di tempo è De Iulis a sfiorare il gol ma il suo tiro fa la barba al palo alla sinistra di David.

All’alba del secondo tempo il Castelfidardo raddoppia: al 51’ Guella, dopo un recupero a centrocampo, cede la palla a Cognigni che con una rasoiata di sinistro batte Santarelli per il 2-0. La squadra di Amadio prova a dimezzare lo svantaggio contro comunque un Castelfidardo ben organizzato. Al 68’ è D’Ercole che sfrutta un cross basso da sinistra ma non inquadra la porta da una buona posizione. Ristovski al 74’ sfiora il terzo gol per i padroni di casa, con Guella ad illuminare a centrocampo, libera il croato a tu per tu con Santarelli che respinge il tiro in angolo. La “Rata” cambia l’attacco con gli ingressi di Cirulli e Mosca ma più vicino il Castelfidardo al terzo gol che non gli ospiti a quello del 2-1. E così i fisarmonicisti al triplice fischio finale festeggiano raggiungendo gli ospiti in classifica a quota 28.

Il Tabellino:

CASTELFIDARDO-MACERATESE 2-0 (1-0 p.t.)

CASTELFIDARDO: David, Coppi, Fabbri, Galli, De Min, Ruiz, Guella, Fermani (82’ Francesconi), Kurti (82’ Goma), Ristovski (92’ Pasquini), Cognigni. All. Giuliodori

MACERATESE: Santarelli, Iulitti, Massini (75’ Nicolosi), Casimirri, Strano, Pagliari, Tortelli (46’ Pucci), Misin (82’ Massei), De Iulis (46’ Mosca), D’Ercole, Pierluigi (55’ Cirulli). All. Amadio

ARBITRO: Pigliacampo (PU)
ASSISTENTI: Bilò (AN), Pizzuti (MC)
RETI: 13’ De Min, 51’ Cognigni

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Castelfidardo, 2-0 alla Maceratese con aggancio in classifica

AnconaToday è in caricamento