Lunedì, 15 Luglio 2024
Altro

Campionati italiani di Ruzzola, dominio della pattuglia anconetana

A Città di Castello, nella serie maggiore, le Marche in generale hanno piazzato ben 8 atleti su 10 dei quali ben 5 della provincia di Ancona: sul podio Alberto Ceccacci di Genga, Alessandro Alessandroni di Serra San Quirico e Roberto Mercanti di Fabriano

A Città di Castello nei giorni 15 e 16 Luglio, si e' disputato il campionato di ruzzola singolo, al quale hanno partecipato oltre 100 fra i migliori atleti italiani. Lungo i percorsi molto tecnici che portano al Camping Umbro, nonostante le alte temperature, gli atleti delle categorie A e B si sono sfidati in 2 avvincenti manches, senza esclusioni di colpi, per determinare i 10 finalisti per le 2 categorie. In serie B, hanno prevalso gli atleti di casa con Filiberto Scarcelli al primo posto, al 2° Giancarlo Bianconi di Siena ed al 3° Silvano Polcri sempre di Città di Castello.

Nella serie maggiore, le Marche in generale hanno piazzato ben 8 atleti su 10 dei quali ben 5 della Provincia di Ancona, 2 di Pesaro ed 1 di Macerata. La finale sembrava appannaggio di Alessandroni il quale però al nono lancio, veniva superato dal più esperto Ceccacci. Il tiro conclusivo di quest'ultimo è stata pura formalità. Sul podio 3 anconetani nell'ordine: 1° e campione nazionale 2023 Uisp Alberto Ceccacci di Genga, 2° Alessandro Alessandroni di Serra San Quirico e Roberto Mercanti di Fabriano. I 3 anconetani, non sono nuovi in quanto a titoli nazionali, infatti Ceccacci ne vanta ben 16, Alessandroni 6 (con molti secondi posti) e sempre 16 Roberto Mercanti. La gara organizzata ottimamente dal circolo Uisp di Città di Castello ha, visto la partecipazione di oltre100 atleti provenienti oltreché dalle solite Regioni centrali, anche dalla Lombardia.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Campionati italiani di Ruzzola, dominio della pattuglia anconetana
AnconaToday è in caricamento