Accademia Volley Ancona: Roberto Bebi Leonardi svela i piani della società

Per questo il presidente Mario Lanari ha scelto come direttore sportivo Roberto Leonardi, una istituzione del volley dorico

Roberto Leonardi

ANCONA - La società Accademia Volley si accinge ad affrontare la quarta stagione dalla sua nascita e avrà l’onere e l’onore di portare il volley dorico su e giù per lo stivale visto che è rimasta l’unica società di serie B di volley presente nel territorio comunale di Ancona. Oltre alla prima squadra, la società Accademia Volley vuol far cresce il proprio settore giovanile e far progredire la pallavolo maschile nel tessuto cittadino come già avveniva in un passato non troppo remoto.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Per questo il presidente Mario Lanari ha scelto come direttore sportivo Roberto Leonardi, una istituzione del volley dorico, che con la sua esperienza ha iniziato a portare miglioramenti societari e a livello tecnico. Ed è proprio a Bebi Leonardi che abbiamo chiesto un parere sulle attività in essere e future della Accademia Volley Ancona: «Le nostre squadre di serie B e di serie C stanno portando avanti le attività da circa un mese in vista dell’inizio del campionato che, salvo rinvii, dovrebbe avvenire a metà novembre.  Entrambe le squadre sono state ringiovanite cercando di scovare atleti sia dal nostro settore giovanile che da quello di società limitrofe. A differenza di altre società nel territorio marchigiano e no, grazie alla conferma dei main sponsor Bontempi Casa e Netoip, abbiamo potuto sin da giugno scorso, programmare la stagione 2020/2021. Per la serie B, in accordo con i coach Giombini e Bleve, abbiamo proiettato in prima squadra alcuni giovani del nostro settore giovanile come Santini (2001) e Ujkaj (1998). In aggiunta per arricchire la squadra abbiamo preso come palleggiatore Tommaso Larizza che sebbene sia molto giovane (1999) è già uno dei migliori della categoria. Per quanto riguarda la serie C, abbiamo deciso di inserire in squadra dei ragazzi che l’anno scorso erano in prima divisione perché la missione è quella di far crescere i ragazzi giovani per poterli poi aggregare al gruppo della serie B».

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Marche, ordinanza di Acquaroli: didattica a distanza nelle scuole e mezzi pubblici al 60%

  • Nuovo Dpcm, nessun divieto di circolazione: stop anticipato a bar e ristoranti

  • La piazza come una latrina, sorpreso a defecare: costretto a pulire i suoi escrementi

  • Le Marche corrono ai ripari: raddoppio vaccini, tamponi in farmacia e potenziamento Usca

  • Nuovo Dpcm, arriva la firma di Conte: ecco cosa cambia da lunedì 26 ottobre

  • Terapie intensive, Marche terzultime in Italia: apre il Covid Hospital con medici militari

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
AnconaToday è in caricamento