menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Foto di repertorio

Foto di repertorio

Pochi tamponi nelle Marche, Saltamartini: «Mercoledì ne arriveranno altri 17mila»

Nel tardo pomeriggio di oggi (martedì) sono invece arrivate nuove rassicurazioni e l'emergenza tamponi sembra per fortuna rientrata

MARCHE - «A seguito della nostra richiesta di implementare la dotazione di strumenti diagnostici il commissario Arcuri mi ha comunicato che 17.000 tamponi molecolari e antigenici rapidi verranno inviati domani alla nostra Regione». A parlare è l'assessore alla Sanità Filippo Saltamartini. Questa mattina vi avevamo parlato del problema tamponi nella nostra Regione. Era stato proprio Saltamartini infatti a mostrarsi preoccupato parlando di «situazione è gravissima e tamponi che dovrebbero bastare per soli 4-5 giorni».

Nel tardo pomeriggio di oggi (martedì) sono invece arrivate nuove rassicurazioni e l'emergenza tamponi sembra per fortuna rientrata: «Ne avevamo in riserva 9.000 e processiamo ogni giorno poco meno di 2000 tamponi - ha affermato nuovamente l'assessore alla Sanità - Avevamo una autonomia di 4-5 giorni e, a seguito di numerose richieste, il Commissario ci ha comunicato l'invio della dotazione. Come già noto, abbiamo richiesto il considerevole aumento dei tamponi, in modo tale da raggiungere 5000 tamponi molecolari, 1500 molecolari rapidi e 5500 antigenici rapidi giornalieri. Inoltre, nell'ultima delibera di indirizzo, abbiamo dato mandato alla Suam regionale di diventare Soggetto Attuatore per acquistare, in autonomia, direttamente sul mercato, come prevede l'attuale legislazione, i materiali necessari per dotare le nostre strutture».

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

AnconaToday è in caricamento