Conerobus: il 70% degli ancoentani gli dà almeno la sufficienza

Sono stati resi noti i dati di un sondaggio effettuato da Conerobus sul trasporto pubblico: insufficiente per il 5,3%, mediocre per il 17,3, sufficiente per il 41,4, buono per il 33,3 e ottimo per 2,8

Si è tenuta ieri mattina una conferenza stampa in Comune in cui è stato resi noti i risultati di un’indagine sul trasporto pubblico effettuata dal 4 Giugno al 5 Luglio 2012. Sono state intervistate 967 persone e il complesso dei risultati non possono che essere soddisfacenti per il Comune di Ancona e l’azienda Conerobus perché sotto tutti i punti di vista la maggioranza degli utenti hanno definito il servizio sufficiente o buono.

In particolare la puntualità delle corse è buona per quasi il 40% degli utenti. La frequenza delle corse sono sufficienti per il 30% dei cittadini anche se ben 13% la giudica insufficiente. Riscontro molto positivo anche per il posizionamento delle fermate e il comfort delle aree di attesa dell’autobus. Risultati non così positivi per quanto riguarda la pulizia dei mezzi perché il 18% degli intervistati la giudica insufficiente, il 34,2 sufficiente e solo il 22,7 buona. La maggioranza degli anconetani giudica bene anche le informazioni sul servizio, la cortesia degli autisti (quest’ultima addirittura ottima per 12%) e il reperimento dei biglietti sul territorio.

Più diffusa la negatività nella percezione dell’efficacia delle attrezzature per il trasporto dei disabili (insufficiente per il 12%, mediocre per il 21,4, sufficiente per il 30%, buono per il 30% e ottimo per il 6) e sull’acquisto dei biglietti a bordo (insufficiente per il 18,9%, mediocre per il 21,9%, sufficiente per il 27,4% buono per il 24,7% e ottimo per il 7%). Nel complesso il servizio è stato giudicato sufficiente per la maggior parte degli anconetani (41,4%), buono per il 33,3%, insufficiente per il 5,3% e buono per il 2,8%.

Dati alla mano la dirigenza della società è soddisfatta anche perché, come ha detto l’assessore Tamara Ferretti, sono dei risultati al di sopra delle aspettative. Valeria Mancinelli, la nuova Presidente di ConeroBus ha parlato di “risultati eccellenti”, perché sul trasporto urbano, Ancona è migliore di molte città, comprese le 15 maggiori del paese.

Si è parlato anche di Galleria del Risorgimento che dopo Natale, sarà chiusa per circa 4 mesi. Si preannuncia dunque un periodo difficile per il traffico anconetano e i cittadini dovranno fin da ora mettersi nell’ottica di questa modifica della viabilità che è necessaria.
 

Per muoverti con i mezzi pubblici nella città di Ancona usa la nostra Partner App gratuita !

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Blitz in via 25 Aprile, Carabinieri e Polizia in massa blindano la strada: 4 arresti

  • Il nuovo Dpcm arriva il 3 dicembre, limitazioni tra regioni e raccomandazioni per il Natale

  • Non lo vedono giorni, i vicini danno l'allarme ma è troppo tardi: uomo morto in casa

  • Marche di nuovo in zona gialla? Acquaroli ci spera: «La curva sta scendendo»

  • Lutto in Comune, morta a 45 anni la dipendente Patrizia Filippetti

  • Pauroso incidente a Sappanico, dell'auto rimane solo la carcassa

Torna su
AnconaToday è in caricamento