rotate-mobile
Lunedì, 27 Giugno 2022
Politica

«Piazza del Papa accentuata mediaticamente, il disagio si combatte creando alternative»

Sono le parole di Francesco Rubini di Aic che è tornato a parlare del tema movida legato alla sicurezza

ANCONA- Da mesi, quasi ininterrottamente, si parla di Piazza del Papa come centro della movida e trasversalmente come luogo di molteplici episodi di cronaca che stanno caratterizzando le serate anconetane. Mettendo un attimo da parte il tipo di politica attuata dalle istituzioni civili e cittadine, anche in relazione agli ultimi fatti, il consigliere comunale Francesco Rubini è tornato ulteriormente sul tema ribandendo la sua visione:

«Trovo che ci sia una fortissima accentuale mediatica su quanto accade in piazza del Papa legato alla sicurezza e al tema del divertimento notturno. Non voglio negare che ci siano stati episodi di cronaca ma spesso e volentieri si tende a caricare e amplificare il problema. A me interessa trovare le giuste soluzioni politiche per portarle all’attenzione dell’amministrazione».

E in questo senso: «Il disagio va combattuto creando alternative, in questa città questa cosa sta diventando difficilissima. Eventi in primis ma soprattutto spazi. Non ci sono luoghi per fare musica dal vivo, non ci sono locali notturni e non ci sono circoli di alcun tipo. Ora sta arrivando la bella stagione, speriamo che possa esserci un’accelerata in avanti».

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

«Piazza del Papa accentuata mediaticamente, il disagio si combatte creando alternative»

AnconaToday è in caricamento