Politica

Primarie PD: anche le Marche premiano Matteo Renzi

Il sindaco di Firenze ha portato a casa il 76% dei consensi. "Sorpasso" marchigiano di Pippo Civati (13,1%) che nella regione è passato al secondo posto rispetto a Gianni Cuperlo (10,9%)

Anche le Marche hanno incoronato a larghissima maggioranza Matteo Renzi nuovo segretario del Partito Democratico: nelle primarie che si sono svolte ieri in tutta Italia, nella nostra Regione (dati ancora non definitivi)il sindaco di Firenze ha portato a casa il 76% dei consensi. La sorpresa invece c’è stata, se il trend non sarà smentito dallo spoglio definitivo, con il sorpasso marchigiano di Pippo Civati (13,1%) che è passato al secondo posto rispetto a Gianni Cuperlo (10,9%), invertendo quindi la situazione nazionale.

Anche nella provincia di Ancona stesse tendenze, con Renzi al 75%, Civati al 15,5% e Cuperlo al 12,3%. Ad Ancona città invece Renzi scende con il 68,5%, Cuperlo secondo con 16,3% e Civati al 15,4%.

PARTECIPAZIONE. I democrat sono certamente riusciti a portare alla urne molti più cittadini dei soli iscritti al PD, con file che si sono formate ai seggi, schede finite (alle 16 e 30 erano esaurite le schede e si è dovuto ricorrere alle fotocopie) e un dato – ancora in via di definizione – che vede nel capoluogo 5910 votanti. Se i dati saranno confermati l’affluenza potrebbe essere stata anche superiore a quella del 2009.

Come si è detto i dati sono ancora "ufficiosi" e si dovranno confermare con i verbali di scrutinio della commissione regionale per il congresso.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Primarie PD: anche le Marche premiano Matteo Renzi

AnconaToday è in caricamento