Prosegue il progetto Tram, i partner europei in visita nelle Marche

«L’iniziativa – informa l’assessore - avviatasi nel 2016, della durata di cinque anni, con un budget di 1,264 milioni di euro finanziati da risorse europee, si inserisce nella tematica della mobilità urbana sostenibile»

I partner europei del progetto TRAM, guidato dalla Regione Marche e finanziato dal Fesr nell’ambito di Interreg Europe 14-20, sono in visita da domani nella nostra Regione. Ne dà notizia l’assessore ad Ambiente e Trasporti, Angelo Sciapichetti. 

“L’iniziativa – informa l’assessore - avviatasi nel 2016, della durata di cinque anni, con un budget di 1,264 milioni di euro finanziati da risorse europee, si inserisce nella tematica della mobilità urbana sostenibile e vuole offrire risposte concrete al dibattito sulle politiche ambientali locali, nazionali ed internazionali volte in tema di “low carbon economy. Agli amici europei che ci accompagnano in questa interessante esperienza mostriamo le nostre migliori iniziative”. Nei prossimi giorni ci saranno tre importati appuntamenti organizzati dalla Regione Marche, quale  capofila di progetto. Domani e dopodomani, dopo un incontro tecnico tra i partner - Regione dell’Andalusia (Spagna), Regione di Blekinge (Svezia), Municipalità di Miskolc ( Ungheria) e Agenzia di Sviluppo Regionale del Nord ovest (Romania) - le delegazioni europee parteciperanno alle visite studio organizzate dalla Regione Marche  presso la Contram di Camerino, per conoscere il sistema di Trasporto pubblico a chiamata  che ha interessato anche le zone colpite dal terremoto, e a seguire, a Pesaro, sarà presentata l’esperienza di mobilità ciclabile, attraverso la rete della Bicipolitana del Comune di Pesaro.

Infine, nella giornata del 15 Marzo, ad Ancona, presso la Regione Marche, Palazzo Li-Madou,  si terrà un seminario tematico internazionale dal titolo “Smart technologies and ITS as key enabler for urban mobility”,  durante il quale i 5 paesi partner di progetto si confronteranno sulla tematica dei Sistemi di trasporto Intelligente, e presenteranno le proprie esperienze locali da approfondire con i rispettivi stakeholders.

Saranno messe e confronto in particolare e le seguenti esperienze: presentazione della applicazione MyCicero, Comune Ancona Travel card integrata dell’area metropolitana dell’ Andalusia, Spagna, Piano d’azione del trasporto Macroregionale, nell’ area Trans Baltica, Regione Blekinge –Svezia, Progetto pilota Sistema di trasporto a chiamata – ZOO Bus Line,i Miskolc, Ungheria, Sistema di Gestione del Traffico della Città di Zalău, Romania.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Marche di nuovo in zona gialla, Acquaroli: «C'è la conferma del ministro Speranza»

  • Vitamina D: perché è importante, dove trovarla e come accorgersi di una carenza

  • Sette furti, poi l'inseguimento da Polverigi ad Ancona: chi sono gli arrestati di via 25 Aprile

  • Dramma nella notte, Yasmine muore a soli 20 anni: il cordoglio da tutta la città

  • Coronavirus, screening di massa con tampone antigenico rapido nelle Marche

  • Emergenza Covid, Acquaroli preoccupato: «Rischiamo crisi economica impressionante»

Torna su
AnconaToday è in caricamento