Elezioni comunali: il PD stringe i tempi per candidature e primarie

I democrat studiano le date possibili: le primarie cittadine del centrosinistra potrebbero essere indette il 17 marzo, mentre per presentare gli aspiranti candidati a sindaco ci sarà tempo fino al 25 febbraio

La sede del consiglio comunale di Ancona

Il PD anconetano stringe i tempi e si prepara alle elezioni comunali: secondo quanto riportato dalla stampa le primarie cittadine del centrosinistra potrebbero essere indette il giorno 17 marzo, mentre per presentare gli aspiranti candidati a sindaco ci sarà tempo fino al 25 febbraio.

TOTONOMI. Mentre sembra ormai scontata, in casa PD, la candidatura della dirigente Conerobus Valeria Mancinelli, continua ancora a riproporsi il nome del rettore Univpm Marco Pacetti come “candidatura dalla società civile” (sempre utile in momenti come questo in cui la politica non gode di un elevato apprezzamento nell’elettorato). Nel “menu” comunque spuntano anche gli assessori uscenti Brisighelli e Nobili, i presidente di Circoscrizione Foresi e Dini e la senatrice uscente Magistrelli. Staremo a vedere nei prossimi giorni.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Dpcm 3 dicembre (Natale) e Dl spostamenti, cosa cambia nelle Marche: le modifiche

  • Vitamina D: perché è importante, dove trovarla e come accorgersi di una carenza

  • Marche zona gialla o zona arancione? Acquaroli fa chiarezza

  • Dramma nella notte, Yasmine muore a soli 20 anni: il cordoglio da tutta la città

  • LE MARCHE TORNANO ZONA GIALLA

  • Ora è ufficiale, le Marche di nuovo in zona gialla: ma cosa cambia da domenica?

Torna su
AnconaToday è in caricamento