Politica

Giornata della trasparenza fuori dal consiglio, per il Prefetto è tutto regolare

Italo D'Angelo ironizza sul fatto che il Prefetto abbia risposto al sindaco Mancinelli e non a lui e poi annuncia che farà un accesso agli atti per capire in che termini si sia espresso il Prefetto di Ancona Raffaele Canizzaro

Caso Giornata della Trasparenza fuori dal consiglio comunale. Il prefetto, dopo averi ricevuto una segnalazione da parte del consigliere Italo D'Angelo, risponde al Comune. In una lettera indirizzata al Sindaco di Ancona, Valeria Mancinelli,  il Prefetto di Ancona, Raffaele Cannizzaro, prende posizione confermando la correttezza della procedura  seguita dall'Amministrazione comunale, sottolineando il principio dell'autonomia dell'amminsitranzione nell'organizzare la stessa giornata al di fuori del consiglio. 

«Non ho elementi per commentare la lettera indirizzata dal Prefetto al Sindaco relativa al mio esposto. Purtroppo non ho avuto modo di leggerla, perché a me, esponente, e mi sembra singolare, non è ancora pervenuta - ha ribattuto il consigliere D'Angelo - Eventualmente farò una richiesta di accesso agli atti e potrò leggerla tra 30 giorni. A parte la riflessione  scherzosa, i fatti si commentano da sé. Nella Capi Gruppo del  1 settembre 2015 il Presidente Milani, pur avanzando delle riserve, aveva confermato che l’argomento Trasparenza-Piani delle performance e giornata della Trasparenza, richiesta protocollata il 29 luglio 2015  sarebbe stato trattato il 18 settembre scorso. Successivamente mi ha inviato una nota con allegato parere della Segretario Generale che il tema non era trattabile. Poi ho fatto ricorso, votato con 11 voti contrari e 9 favorevoli il mio ricorso è stato respinto. Ora di trasparenza si parlerà finalmente ad Ancona il 26/9/2015 nella vecchia sala del Consiglio Comunale ed il Responsabile della Trasparenza avrà la possibilità di rispondere alle domande dei  cittadini di Ancona  in Ancona  e non a Senigallia o in qualche paesetto della Provincia di Ancona. Speriamo che non arrivino ai Consiglieri Comunali raccomandazioni dall’astenersi di partecipare e di intervenire per dare più spazio di intervento ai cittadini che spero siano numerosi, anche se la “memorabile “giornata mi sembra poco pubblicizzata».

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Giornata della trasparenza fuori dal consiglio, per il Prefetto è tutto regolare

AnconaToday è in caricamento