Politica

Area Marina Protetta del Conero: arriva il finanziamento dello Stato

Mancinelli: "Adesso dobbiamo accelerare i tempi e coinvolgere tutti soggetti per presentare iniziative concrete. Andremo in Consiglio con una proposta di atto di indirizzo. "

Buone notizie sul fronte dell'Area Marina Protetta. La Legge Finanziaria 2014 prevede uno stanziamento di 300mila euro destinato alla costruzione del percorso per la realizzazione di due aree marine protette. Una è quella del Conero e un'altra in Sicilia.

«Questa amministrazione aveva messo la realizzazione dell'area marina protetta come un punto di programma di governo. Intendiamo portare avanti il nostro impegno tanto più dopo lo stanziamento previsto dalla legge finanziaria- commenta il sindaco Valeria Mancinelli-. Poiché il finanziamento è indistinto c'è una certa urgenza nell'accelerare l'impegno di tutti i soggetti coinvolti per mettere concretamente a rete tutti gli interessi che attorno a questa iniziativa già si stanno muovendo. C'è già un comitato costituito per la realizzazione dell'area di cui fanno parte diversi soggetti tra cui Legambiente, Cooperativa Pescatori di Portonovo, operatori di Portonovo, Slow Food».

Il primo cittadino fa sapere che nelle prossime settimane verrà articolato un piano di iniziative che riguarda sia i rapporti con le altre istituzioni, quindi la Regione e il Ministero dell'Ambiente, per definire le azioni da mettere in campo per chiedere il finanziamento e sia le iniziative fruibili in loco per definire concretamente la realizzazione dell'area marina protetta.

«Non si parte da zero è già stato fatto un lavoro prezioso negli anni passati dai soggetti coinvolti. Vogliamo lavorare con tanti soggetti. Andremo in consiglio con una proposta di atto di indirizzo. Credo che questo possa trovare ampio consenso. Vogliamo coinvolgere lo stesso consiglio comunale, ci sarà impegno diretto dei gruppi consiliari soprattutto dei Verdi e del loro capogruppo Polenta». Per quanto riguarda invece l'opposizione di Sirolo alla costituzione dell'area marina protetta, per la Mancinelli «sarebbe meglio che Sirolo ne facesse parte. Anzi è necessario. Faremo di tutto affinché sia dentro. Se così non fosse, non ci fermeremo di certo».

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Area Marina Protetta del Conero: arriva il finanziamento dello Stato

AnconaToday è in caricamento