Lodolini (Pd) scrive al Questore Capocasa: «La sicurezza resti una priorità»

Il membro della Commissione Difesa della Camera dei Deputati, ha inviato una lettera al Questore di Ancona Oreste Capocasa sul tema della sicurezza

In occasione del 165' Anniversario della Polizia che ricorre lunedì 10 aprile, Emanuele Lodolini, membro della Commissione Difesa della Camera dei Deputati, ha inviato una lettera al Questore di Ancona Oreste Capocasa ribadendo l'attenzione al tema della sicurezza.

«La cronaca è ricca di episodi che ci ricordano – ha scritto Lodolini – che il tema della sicurezza oltre che essere un diritto di tutti i cittadini, deve essere una priorità nell'agenda politica e certamente lo era nel Governo Renzi così come lo è in quello Gentiloni. Ritengo rilevante, in questo contesto, che il Decreto Minniti, approvato in prima lettura alla Camera, riconosca nella sicurezza urbana un bene pubblico che afferisce alla vivibilità ed al decoro delle città. In occasione dell'importante cerimonia per il 165' Anniversario della Polizia alla quale non potrò tuttavia essere presente per impegni già presi, ritengo fondamentale da una parte ribadire l'apprezzamento per l'impegno con il quale le donne e gli uomini della Polizia di Stato riaffermano i valori della legalità e della giustizia in questo territorio e per la professionalità, l'umanità ed il senso del dovere e dello Stato che mettete quotidianamente nel vostro lavoro. Dall'altra vè doveroso rimarcare i risultati che consentono a noi tutti che viviamo in questo territorio, di sentirci più protetti e tutelati. Da parte mia resta l'impegno a far sì che coloro che operano sul campo come voi, abbiano a disposizione norme efficaci e risorse adeguate a svolgere al meglio il proprio incarico così da migliorare la qualità della vita, superare il disagio e riqualificare le aree degradate».

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Marche, arriva un assaggio d'inverno: maltempo, freddo e anche la neve

  • Scarpe Lidl, mania anche ad Ancona: scaffali svuotati in mezz'ora, maxi rivendite

  • Zona arancione, per Acquaroli non basta: «Presto ordinanza anti-assembramento»

  • Non lo vedono giorni, i vicini danno l'allarme ma è troppo tardi: uomo morto in casa

  • Parrucchieri ed estetiste fuori dal tuo Comune? Arriva lo stop dalla Prefettura

  • Nuova ordinanza, ancora sacrificio per i commercianti: vietato mangiare all'aperto

Torna su
AnconaToday è in caricamento