Elezioni Politiche, in alcune sezioni code fino a 40 minuti. La Prefettura ai presidenti: “Delegate”

La Prefettura ha da poco emanato una circolare destinata a tutti i presidenti di seggio in cui si invita a delegare il controllo dei tagliandi antifrode

Il lavoro in un seggio anconetano

Affluenza a macchia di leopardo nel comune di Ancona dove, dalle ore 7, quando si sono aperte le votazioni, ci sono sezioni dove il voto è sempre stato regolare e senza problemi a fronte di altre sezioni, quelle più grandi con anche 1.500 aventi diritto, dove si sono create delle code durate anche 40 minuti. In alcuni quartieri i presidenti di seggio hanno diviso le code tra uomini e donne per agevolare il flusso, come ad esempio a Torrette. 

ELEZIONI POLITICHE 2018: GUARDA LA DIRETTA

In definitiva ad Ancona città non si segnalano particolari disagi. Tuttavia la Prefettura di Ancona ha da poco emanato una circolare destinata a tutti i presidenti di seggio in cui si invita a delegare ai vice il controllo dei tagliandi antifrode nell’ottica di accelerare le operazioni di voto. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Meteo, arriva il freddo russo sulle Marche: tracollo termico e neve a basse quote

  • «Tutto esaurito, clienti felici e niente multa»: chef Luana fa il sold out e stasera si replica

  • Nuove regole e quasi tutta Italia in zona arancione: ecco la situazione nelle Marche

  • Tremendo frontale sulla provinciale, veicoli distrutti: c'è una vittima

  • «Zona arancione da domenica e per altre due settimane»: la conferma di Acquaroli

  • Tragico schianto sulla provinciale, la vittima è Francesco Contigiani: aveva 43 anni

Torna su
AnconaToday è in caricamento