Mercoledì, 20 Ottobre 2021
Politica

Via il divieto alle due ruote, riapre a tutti l'asse nord-sud

Lo ha detto l'assessore Manarini rispondendo in consiglio all'interrogazione urgente della consigliera comunale del M5S Daniele Diomedi, certa che l'amministrazione si fosse dimenticata di intervenire

«Dopo aver valutato le condizioni della strada a scorrimento veloce, a giorni, forse già domani, sarà riaperta la corsia in ingresso della città dell’asse nord-sud». Ha risposto così l’assessore ai lavori pubblici Paolo Manarini all’interrogazione urgente con cui la consigliera comunale del Movimento 5 Stelle Daniela Diomedi, stamattina in sede di consiglio comunale, aveva chiesto «perché, nonostante i cantieri sui giunti sull’asse siano stati chiusi da diversi giorni, permane il divieto di accesso per i motocicli in direzione centro?». Una domanda maturata per sapere se il divieto permanesse perché c’è cura della sicurezza dei motociclisti oppure per inerzia dell’assessorato e degli Uffici. In buona sostanza la consigliera grillina ha chiesto se fosse necessario il divieto al transito oppure la permanenza del divieto fosse frutto di una dimenticanza. 

La prima secondo la giunta Mancinelli che, tramite Manarini, ha spiegato come ci fosse il dubbio per una questione di sicurezza soprattutto di chi viaggia sugli scooter di 50 di cilindrata. Ragionamento che se fosse approdato alla conclusione di un effettivo pericolo per le due ruote, avrebbe portato come conseguenza logica ad un divieto anche sull’altra corsia dell’asse nord-sud. Ma non sarà così. L’asse riapre a tutti entro breve, anche se,  per l’opposizione, così sarà a seguito dell’interrogazione della Diomedi che resta convinta: «Vi eravate dimenticati». 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Via il divieto alle due ruote, riapre a tutti l'asse nord-sud

AnconaToday è in caricamento