Martedì, 16 Luglio 2024
Politica

Caos Consiglio: le opposizioni chiedono incontro urgente al Prefetto Pironti

Forza Italia, SEL, M5S, 60100 e La Tua Ancona chiedono un incontro urgente per discutere "dell'ennesimo grave vulnus ai diritti democratici dei Consiglieri comunali". Il M5S ha chiesto la revoca del Consiglio di lunedì

I consiglieri comunali di opposizione hanno inviato al Prefetto di Ancona Alfonso Pironti una richiesta di incontro urgente a nome dei Gruppi consiliari comunali di minoranza del Comune di Ancona, in vista del consiglio comunale del 19 maggio, per informarlo di “quello che a nostro avviso rappresenta l'ennesimo grave vulnus ai diritti democratici dei Consiglieri comunali”. La richiesta è firmata da Daniele Berardinelli (PdL/Forza Italia),  Stefano Crispiani (SEL), Daniela Diomedi (Mov. 5 stelle), Stefano Tombolini (60100 Ancona), Angelo Gramazio (La Tua Ancona).

La polemica sulle modalità di gestione delle Commissioni e del Consiglio infuria da giorni, e sempre oggi le componenti del Gruppo Consigliare M5S Cristina Lazzeri, Daniela Diomedi e Maria Ausilia Gambacorta hanno chiesto, con una nota inviata al Presidente del Consiglio Marcello Milani (e, per conoscenza, anche a Pironti), la revoca della convocazione del Consiglio comunale di lunedì, "Poichè l'iniziativa di convocare il consiglio con dette modalità è stata esercitata non conformemente al combinato disposto degli artt. 5 e 7 del regolamento del consiglio comunale vigente che prevede il preventivo parere obbligatorio seppur non vincolante della conferenza dei capigruppo".

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Caos Consiglio: le opposizioni chiedono incontro urgente al Prefetto Pironti
AnconaToday è in caricamento