Giovedì, 24 Giugno 2021
Politica

Caos Consiglio: le opposizioni chiedono incontro urgente al Prefetto Pironti

Forza Italia, SEL, M5S, 60100 e La Tua Ancona chiedono un incontro urgente per discutere "dell'ennesimo grave vulnus ai diritti democratici dei Consiglieri comunali". Il M5S ha chiesto la revoca del Consiglio di lunedì

Il Prefetto di Ancona Alfonso Pironti

I consiglieri comunali di opposizione hanno inviato al Prefetto di Ancona Alfonso Pironti una richiesta di incontro urgente a nome dei Gruppi consiliari comunali di minoranza del Comune di Ancona, in vista del consiglio comunale del 19 maggio, per informarlo di “quello che a nostro avviso rappresenta l'ennesimo grave vulnus ai diritti democratici dei Consiglieri comunali”. La richiesta è firmata da Daniele Berardinelli (PdL/Forza Italia),  Stefano Crispiani (SEL), Daniela Diomedi (Mov. 5 stelle), Stefano Tombolini (60100 Ancona), Angelo Gramazio (La Tua Ancona).

La polemica sulle modalità di gestione delle Commissioni e del Consiglio infuria da giorni, e sempre oggi le componenti del Gruppo Consigliare M5S Cristina Lazzeri, Daniela Diomedi e Maria Ausilia Gambacorta hanno chiesto, con una nota inviata al Presidente del Consiglio Marcello Milani (e, per conoscenza, anche a Pironti), la revoca della convocazione del Consiglio comunale di lunedì, "Poichè l'iniziativa di convocare il consiglio con dette modalità è stata esercitata non conformemente al combinato disposto degli artt. 5 e 7 del regolamento del consiglio comunale vigente che prevede il preventivo parere obbligatorio seppur non vincolante della conferenza dei capigruppo".

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Caos Consiglio: le opposizioni chiedono incontro urgente al Prefetto Pironti

AnconaToday è in caricamento