Venerdì, 18 Giugno 2021
Politica

Disabile vuole seguire la commissione, quanta fatica a Palazzo del Popolo

L’ascensore è troppo stretto e Antonio Mignone, attività 5 Stelle, è costretto a chiedere aiuto ai presenti per uscire

Antonio in carrozzina tenta di entrare in ascensore

Voleva semplicemente seguire la seduta della Commissione che si occupava di barriere architettoniche. Un tema che gli sta a cuore visto che lui, Antonio Mignone, attivista 5 Stelle e consigliere del Ctp 4, è costretto da anni alla sedia a rotelle. Che fatica, però, per arrivare nella sala di Palazzo del Popolo che lunedì ospitava la Commissione. L’ascensore troppo stretto ha obbligato Antonio a chiedere aiuto ai presenti. Dopo essere entrato a fatica, non riusciva più ad uscire. Alcuni hanno tenuto la porta aperta coprendo la fotocellula, altri lo hanno aiutato a uscire. «Quanto accaduto si conferma, ove c'è ne fosse ancora bisogno, la scarsa attenzione da parte di questa Giunta per i cittadini con disabilità» tuona Gianluca Quacquarini, collega pentastellato di Antonio e consigliere comunale.

«Proprio sulla redazione Peba, il Piano per l'abbattimento delle Barriere Architettoniche, Ancona è indietro di anni luce – denuncia Quacquarini - non si vede nessun passo avanti degno di nota per permettere di avere finalmente una eliminazione degli ostacoli per le persone con disabilità motoria dando così  loro la possibilità di vivere la città come tutti i cittadini e senza più difficoltà, con i consiglieri di maggioranza negare anche l'evidenza dei ritardi nella stesura dello stesso. Il fatto che ci siano  impedimenti per raggiungere gli edifici pubblici, e tutto ciò che è di competenza comunale, da la cifra della scarsa attenzione al problema da parte si questa dell'Amministrazione. Quello di Antonio lunedì è solo l'ultimo dei tanti episodi che succedono quotidianamente nella nostra città».

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Disabile vuole seguire la commissione, quanta fatica a Palazzo del Popolo

AnconaToday è in caricamento