rotate-mobile
Lunedì, 27 Giugno 2022
Scuola

Campionato nazionale di lingue, ci sono i finalisti

Arriva ai momenti clou la XII edizione del Campionato Nazionale delle Lingue

Arriva ai momenti clou la XII edizione del Campionato Nazionale delle Lingue, la competizione formativa nell’ambito dell’insegnamento e apprendimento delle lingue rivolta agli studenti del 5° anno di scuola secondaria di secondo grado di tutto il territorio nazionale, che vedrà le finali in presenza a Urbino venerdì 29 aprile 2022 (premiazioni al Collegio Raffaello alle ore 16.00).

Nella prima fase di qualificazioni, avvenuta tra ottobre e novembre 2021, sono stati somministrati oltre 16.000 test online attraverso la piattaforma dedicata. Numeri da record considerato il periodo pandemico e le difficoltà delle scuole a gestire la didattica in modalità mista, tra lezioni in presenza e online. Grande la soddisfazione per aver avuto conferma dell’interesse da parte delle scuole dell’intero territorio nazionale e altrettanto grande quella di riportare finalmente a Urbino in presenza i finalisti che saranno 40 studenti provenienti da ogni angolo della penisola.

«Finalmente- afferma soddisfatta la professoressa Enrica Rossi, Direttrice del Centro Linguistico di Ateneo (CLA) dell’Università di Urbino- dopo due anni di stop forzato per la pandemia, il Centro è riuscito - compiendo uno sforzo notevole - a ripartire con l’organizzazione del Campionato nazionale che seleziona i campioni, i migliori studenti d’Italia delle lingue straniere. Anche quest’anno la manifestazione è stata riconosciuta dal MUR nel programma annuale per la valorizzazione delle eccellenze e siamo lieti di poter continuare a contare sulla sponsorizzazione e la collaborazione con la gioielleria All Gold di Fossombrone che ha aperto un nuovo negozio anche a Urbino, con la Cartolibreria Raffaello, con Zanichelli e altri».

Durante la giornata di Campionato si terrà anche un seminario di formazione per i docenti sul tema della Mindfulness, tenuto dalla professoressa Elena Acquarini, che sarà un’occasione unica di incontro e confronto. «Il Campionato Nazionale delle Lingue si dimostra ancora una volta una manifestazione capace di fare orientamento universitario entrando nelle case di migliaia di giovani brillanti ed appassionati, di promuovere il territorio e la cultura urbinate e di fare rete con la Scuola italiana” conclude Enrica Rossi “in un ponte ideale che promuove multiculturalità, integrazione ed eccellenza».

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Campionato nazionale di lingue, ci sono i finalisti

AnconaToday è in caricamento