Raggiunge l'ex ragazza mentre passeggia, poi le tira un pugno in faccia: arrestato

L’uomo da circa un anno aveva assunto comportamenti di gelosia. Dopo essere stato lasciato, l'ha raggiunta e colpita con un pugno in pieno volto

Ha raggiunto la sua ex fidanzata che stava passeggiando per le strade di Falconara, si è avvicinato e l'ha colpita con un pugno in pieno volto. Una vera e propria aggressione, con la donna che è dovuta ricorrere alle cure dei medici, con una prognosi di circa 45 giorni.

Ad intervenire i Carabinieri di Falconara, che dopo alcune indagini sono riusciti a trovare l'uomo, un 35enne residente in provincia di Ancona, che da circa un anno aveva assunto comportamenti di gelosia nei confronti della sua convivente, di 30 anni, arrivando anche ad alzare le mani. Violenze che per paura non erano state mai denunciate dalla donna. Fino a poco tempo fa, quando lei aveva deciso di lasciarlo. Poi l'aggressione, avvenuta lo scorso 27 luglio, quando l'uomo l'ha raggiunta e l'ha colpita in pieno volto con un pugno. 

I Carabinieri lo hanno rintracciato mentre si trovava presso la propria abitazione e lo hanno portato presso il carcere di Montacuto in attesa dell'udienza di convalida. Tuttora si trova all'interno del carcere.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Meteo, arriva il freddo russo sulle Marche: tracollo termico e neve a basse quote

  • «Tutto esaurito, clienti felici e niente multa»: chef Luana fa il sold out e stasera si replica

  • Nuove regole e quasi tutta Italia in zona arancione: ecco la situazione nelle Marche

  • Tremendo frontale sulla provinciale, veicoli distrutti: c'è una vittima

  • «Zona arancione da domenica e per altre due settimane»: la conferma di Acquaroli

  • Tragico schianto sulla provinciale, la vittima è Francesco Contigiani: aveva 43 anni

Torna su
AnconaToday è in caricamento