Mercoledì, 20 Ottobre 2021
Cronaca

Torna il 43° Festival di Varano, un'edizione dedicata ai terremotati

Nel paese dei dialetti torna, dal 24 agosto al 3 settembre, l'evento che vede sul palco le principali compagnie teatrali delle Marche: unidici serate con un pensiero ai colpiti dal sisma del 2016

Due grandi novità sono previste quest’anno al Festival del dialetto di Varano che prenderà il via il 24 agosto fino al 3 settembre: un riconoscimento nella serata inaugurale ai Vigili del Fuoco di Ancona per il coraggio dimostrato durante il sisma del 2016 che ha colpito moltissimi territori marchigiani e un nuovissimo concorso canoro che animerà le serate dal 24 agosto al 3 settembre.

Riguardo il premio che ogni anno viene dato al “personaggio marchigiano”, per questa edizione speciale si è deciso di consegnarne ben due: uno al corpo dei Vigili del Fuoco di Ancona, rappresentati dal Comandante generale Giovanni di Iorio, per il coraggio e l’impegno dimostrato sul territorio durante il terremoto, e un altro ai volontari del Corpo che in quella sciagura hanno dato il massimo per salvare numerose vite. “L’inizio del festival – spiegano Lucia Gioia, neoeletta presidente della kermesse, insieme alla direttrice artistica Orietta De Grandis - coincide con l’anniversario del terremoto nelle Marche e, in veste di organizzatori di un evento così conosciuto sul territorio, abbiamo il dovere di sottolineare l’importanza di chi in quei giorni è stato davvero fondamentale”.

Tutto il programma del Festival del di Varano

Undici le serate di prosa, da giovedì 24 e domenica 3 settembre, con nove compagnie in gara e due fuori concorso, tra le quali figura anche quella di Caldarola, accompagnata dal Sindaco, cui verrà devoluto parte degli incassi della vendita dei gadget del festival come magliette e libri. Durante il Festival si potranno gustare ogni sera gli spettacoli in dialetto marchigiano, ma non mancheranno neppure stand gastronomici e un nuovissimo concorso di canto che andrà a sostituire quello di poesia e prosa delle edizioni passate. “Varano Canta”, evento organizzato in collaborazione con l’emittente Radio Arancia, vedrà protagonisti dodici giovani artisti che ogni sera si esibiranno in un torneo che culminerà con la premiazione del vincitore domenica 3 settembre.

Presenti alla conferenza stampa anche il sindaco Mancinelli e il vice sindaco Sediari che hanno sottolineato l'impegno della comunità varanese che ogni anno con impegno e dedizione tiene viva questa manifestazione, con le tradizioni e i significati che racchiude.

Tra le altre iniziative collaterali la consueta mostra di pittura curata da Lanfranco Santini, con un laboratorio estemporaneo che si terrà domenica 3 settembre e la tradizionale Mostra del Rosso Conero alla sua trentanovesima edizione e  le bancarelle degli hobbisti. Un'altra novità sarà l’happy hour ogni sera alle 18.30. Domenica 27, inoltre, alle 10, si terrà il raduno “Vespa Club Ancona” in piazzetta e domenica 3 settembre esibizione del Gruppo Folk canti popolari La Pasquella di Varano.  Chi usufruisce del servizio gastronomico avrà riservato il posto numerato per lo spettacolo. Infine ci sarà il consueto servizio di navetta gratuito dal parcheggio dello stadio Del Conero a Varano.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Torna il 43° Festival di Varano, un'edizione dedicata ai terremotati

AnconaToday è in caricamento