rotate-mobile
Lunedì, 27 Giugno 2022
Cronaca Piano / Via Giordano Bruno

Scatta la lite davanti al supermercato: ubriaco tenta di aggredire i poliziotti

In via Giordano Bruno è arrivata la polizia che ha calmato gli animi

ANCONA - Ubriaco nella piazzetta di via Giordano Bruno, inizia a litigare con un suo connazionale finché non arriva la polizia. Sedata la discussione, però, l’uomo di circa 20 anni ha continuato a minacciare gli agenti provando anche a colpirli. Così è stato portato in questura ma anche qui, oltre a rifiutare di fare il fotosegnalamento, ha provato più volte ad aggredire i poliziotti. Nonostante l'arrivo dei sanitari del 118 tutto è stato inutile e alla fine il giovane è stato arrestato per resistenza e sanzionato per ubriachezza molesta.

A suo carico emergevano inoltre precedenti per reati in materia di immigrazione e segnalazioni per ubriachezza molesta, non onorate, a seguito delle quali gli veniva anche notificato un decreto prefettizio di ingiunzione al pagamento.

Valutata la posizione del ventenne pakistano, il Questore di Ancona ha disposto nei suoi confronti il daspo urbano per le vie del Piano. Per un anno non potrà accedere a via Giordano Bruno, Piazza Ugo Bassi, Piazza d’Armi e Corso Carlo Alberto, con divieto di stazionare in aree urbane verdi, scuole e locali destinati alla vendita di alcolici e superalcolici lì situate.  

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Scatta la lite davanti al supermercato: ubriaco tenta di aggredire i poliziotti

AnconaToday è in caricamento