Sabato, 25 Settembre 2021
Cronaca

La tombolata chiude San Ciriaco, gli anconetani regalano un'ambulanza alla Croce Gialla

Taglio del nastro con il presidente della Croce Gialla Alberto Caporalini alla presenza del sindaco Valeria Mancinelli oggi in piazza Cavour

La fiera di San Ciriaco ad Ancona si è chiusa intorno alle 19 con la consueta tombolata della Croce Gialla e se c’era un po’ di paura per il maltempo, neppure la pioggia arrivata sul finale è riuscita a rovinare il momento dei volontari, felici per l’arrivo di una nuova autoambulanza. Taglio del nastro con il presidente della Croce Gialla Alberto Caporalini alla presenza del sindaco Valeria Mancinelli oggi in piazza Cavour, dove stamattina si è celebrata la premiazione di consegna delle benemerenze e del Ciriachino d’oro 2017. E’ stato quello il palcoscenico dove presentare il nuovo mezzo a disposizione del soccorso di 118 e acquistata proprio grazie alle donazioni degli anconetani. A testimoniarlo proprio l’insegna a lato del mezzo: “5 x Mille. Dal core grande dej anconetani”.  «Questa ambulanza per noi è una manna dal cielo - afferma Caporalini - perchè ogni 5 anni, massimo 7 a seconda dei km, vanno cambiete e non possono più essere usate per le emergenze. Ne abbiamo sempre bisogno e grazie al grande cuore degli anconetani e gli introiti 5 x Mille auspichiamo di acquistarne un'altra»

Nel frattempo però erano centinaia le persone in attesa dei numeri della tombolata di San Ciriaco, per la quale erano state vendute 2.212 cartelle. A presentare il gioco il mattatore giornalista Maurizio Socci che alla fine ha premiato un 60enne di Ancona, vincitore della tombola da 1.500 euro. Alla consegna dell'assegno ha cominciato a piovere. Poco male, ormai era grande festain centro. Il terno da 150 euro è andato ad una dipendente di Anconambiente. la quaterna da 200 euro è stata divisa. A metà anche la cinquina da 300 euro.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

La tombolata chiude San Ciriaco, gli anconetani regalano un'ambulanza alla Croce Gialla

AnconaToday è in caricamento