Le rubano lo zaino in treno con dentro la tesi, appello social: «Ridatemi la chiavetta usb»

Due anni di lavoro scomparsi, con la discussione della tesi da sostenere a breve, spariti insieme ad altri effetti personali all'arrivo in stazione. A rischio laurea e pubblicazione

Lo zaino rubato

La tesi di laurea pronta per essere discussa. Il lavoro di due anni memorizzato all'interno di una chiavetta usb. Il coronamento degli studi di tanti giovani scomparso in una frazione di secondo in treno all'arrivo alla stazione di Ancona. È quanto capitato a una 26enne di Imola, laureanda di Igiene Dentale all'Università di Bologna che lo scorso primo maggio si trovava sul treno regionale partito da Pescara e arrivato ad Ancona alle 14.07. Una frazione di secondo. Il tempo di alzarsi e prendere la valigia nel ripiano alto del vagone e lo zainetto, appoggiato fino a poco prima di fianco a lei sul sedile, era scomparso. Al suo interno c'erano anche il portafogli con soldi, carte di credito e documenti, occhiali da vista, un telo, un libro, un braccialetto. La ragazza si è subito rivolta alla polizia ferroviaria dorica ma, non avendo i documenti, non ha potuto formalizzare la denuncia. 

Lo ha fatto successivamente ai carabinieri di Imola. Al di là del valore degli altri oggetti («lo stesso braccialetto aveva per me un valore affettivo perché ogni ciondolo rappresentava un viaggio, un ricordo» racconta la 26enne) ciò che più preme è il ritrovamento della chiavetta usb. «La usavo come una sorta di hard disk – aggiunge la ragazza – all''interno avevo memorizzato radiografie, statistiche. Era tutto pronto. A breve sarebbe stato valutato per la pubblicazione. Non mi interessa dei soldi che c’erano dentro, ma la chiavetta è davvero importante. Ci sono documenti che non posso recuperare da nessuna altra parte». La speranza è che l'autore del furto, presi i soldi, si sia sbarazzato dello zainetto che potrebbe essere ritrovato da chiunque. E il passaparola sui social può essere fondamentale in questi casi. Si tratta di uno zaino Eastpak di colore viola. Chi lo ritrovasse può contattare direttamente la stazione dei carabinieri di Imola. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Meteo, arriva il freddo russo sulle Marche: tracollo termico e neve a basse quote

  • Nuove regole e quasi tutta Italia in zona arancione: ecco la situazione nelle Marche

  • Tremendo frontale sulla provinciale, veicoli distrutti: c'è una vittima

  • Telefonata choc dal porto: «Aiuto, mi hanno stuprata in tre»

  • Tragico schianto sulla provinciale, la vittima è Francesco Contigiani: aveva 43 anni

  • I rifugi di montagna più belli delle Marche

Torna su
AnconaToday è in caricamento