Cronaca

Coldiretti, produttori terremotati al Villaggio di Napoli

Nell’ambito del grande Mercato di Campagna Amica sarà presente per tutto il week end una decina di agricoltori dei territorio di Ascoli Piceno, Fermo e Macerata colpiti dal sisma

Produttori marchigiani terremotati protagonisti al Villaggio Coldiretti di Napoli, che verrà inaugurato venerdì 24 novembre con la presentazione del nuovo censimento del patrimonio enogastronomico nazionale. L’appuntamento è alle ore 9.30 sul lungomare Caracciolo, Rotonda Diaz.

Nell’ambito del grande Mercato di Campagna Amica sarà presente per tutto il week end una decina di agricoltori dei territorio di Ascoli Piceno, Fermo e Macerata colpiti dal sisma, con prodotti simbolo come il Pecorino dei Sibillini, ma anche vino cotto, vino di visciole, liquore di giuggiole, miele, marmellate, legumi e zafferano. Uno spazio importante per la solidarietà all’interno di un percorso di 1,5 chilometri che comprenderà anche agriasilo per i bambini, i menu degli agrichef a 5 euro, la fattoria degli animali a rischio di estinzione, il villaggio delle idee con i giovani e tante altre iniziative. Per l’occasione sarà presentato il nuovo Censimento nazionale del patrimonio enogastronomico, che comprende anche molti prodotti marchigiani. Ai raggi X per dimensioni e caratteristiche saranno  tutti i diversi tipi di pane, pasta, formaggi, salumi, conserve, frutta e verdura, dolci e liquori tradizionali che compongono l’offerta delle tipicità a tavola, classificati per regione e tipologia, con gli esempi più curiosi, più rari, più antichi, più ricchi di proprietà salutistiche nella più ampia esposizione della variegata offerta territoriale mai realizzata prima.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Coldiretti, produttori terremotati al Villaggio di Napoli

AnconaToday è in caricamento