rotate-mobile
Cronaca

Suicidio sventato al parco, determinante l’intervento di un ventenne

Un uomo sui trent’anni, in procinto di togliersi la vita, è stato salvato da un giovane che lo ha slegato dall’albero dove voleva impiccarsi

Voleva suicidarsi e, per questo, aveva già legato una corda fatta di lenzuolo intorno ad un albero per togliersi la vita impiccandosi. E’ stato salvato miracolosamente da un giovane un cittadino di trentatré anni originario del Bangladesh ieri sera (3 gennaio) nei pressi di un parco nel quartiere Le Grazie.

Il giovane, di ventidue anni, si è accorto dello strano comportamento e dei versi del Corano diffusi dal cellulare dell’uomo capendo subito le reali intenzioni. Da lì il pronto intervento per slegarlo e la chiamata ai sanitari che si sono recati prontamente sul posto. L’uomo è stato ricoverato presso il nosocomio di Torrette e sedato dopo un consulto psichiatrico.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Suicidio sventato al parco, determinante l’intervento di un ventenne

AnconaToday è in caricamento