Giovedì, 17 Giugno 2021
Cronaca

In un mese 270 telefonate "mute" ai cognati: denunciata per molestie

Protagonista di questa storia è una donna di 44 anni: per antipatie e gelosie nei confronti dei parenti, telefonava a tutte le ore del giorno e della notte

Un cellulare

CUPRAMONTANA - Una donna di 44 anni è stata denunciata per molestie dai carabinieri: per oltre un mese ha effettuato 270 telefonate "mute" ai cognati. La donna, per antipatie e gelosie nei confronti dei parenti, telefonava a tutte le ore del giorno e della notte sia sui cellulari che sul loro numero fisso.

Nessuna parola. Ogni chiamata era muta e durava un massimo di 20 secondi. Una volta sporta la denuncia da parte dei cognati, i militari hanno ricostruito la vicenda fino a individuare la linea telefonica della donna.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

In un mese 270 telefonate "mute" ai cognati: denunciata per molestie

AnconaToday è in caricamento