menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Minacce e molestie all'ex moglie, era già stato condannato: stalker in arresto

L’uomo era stato già condannato con sentenza definitiva per atti persecutori nei confronti della stessa vittima

Molestava e minacciava l'ex moglie facendosi trovare continuamente sotto casa nel tentativo di convincerla a riallacciare il rapporto sentimentale. La Polizia di Stato della Questura di Ancona ha arrestato un cittadino italiano 50enne che ora dovrà rispondere del reato di atti persecutori. 

L'attività di indagine, coordinata dalla Procura della Repubblica presso il Tribunale di Ancona, si è conclusa con la richiesta di un provvedimento restrittivo della libertà personale nei confronti dell’uomo. L’uomo era stato già condannato con sentenza definitiva per atti persecutori nei confronti della stessa vittima, con pena sospesa di sei mesi di reclusione ma di fatto non aveva mai smesso di molestarla e minacciarla nel corso degli anni, inducendola a modificare le proprie abitudini di vita. L’ultimo episodio di stalking risale alla fine di febbraio quando l’uomo si era presentato per l’ennesima volta sotto casa della povera vittima che, presa dalla paura di un male imminente nei suoi confronti, aveva richiesto l’intervento della Polizia. I poliziotti della Squadra Mobile della Questura di Ancona, hanno raggiunto lo stalker nelle prime ore del mattino dell’altro ieri presso il proprio appartamento. Dopo le prime formalità di rito, l’uomo è stato condotto negli Uffici della Questura e portato nel carcere a Montacuto a disposizione dell’Autorità Giudiziaria competente.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

AnconaToday è in caricamento