Cronaca Quartiere Adriatico / Largo Lorenzo Cappelli

Spacciava hashish vicino al Sert, i Carabinieri arrestano un 30enne

L'intervento dei Carabinieri della tenenza di Falconara è arrivato venerdì mattina, dopo aver controllato per giorni la zona di largo Cappelli di Ancona, dove è presente il servizio Sanitario del SERT

La refurtiva sequestrata

Spacciava hashish vicino al SERT, arrestato un algerino di 30 anni. L’intervento dei Carabinieri della tenenza di Falconara è arrivato venerdì mattina, dopo aver controllato per giorni la zona di largo Cappelli di Ancona, dove è presente il servizio Sanitario del SERT. Proprio lì era stato notato un anomalo via vai di consumatori di hashish e seguendo il flusso degli acquirenti, gli investigatori hanno individuato M.N. originario dell’Algeria che, facendo base in una piazza poco distante, si spostava poi nelle vie limitrofe per rifornire di fumo i suoi clienti. 

L’uomo è stato sorpreso mentre tentava di rifornire alcuni consumatori che, seduti nella panchina e con soldi alla mano, dovevano acquistare lo stupefacente. Il giovane pusher è stato bloccato dai militari e non ha potuto fare altro che ammettere le sue colpe. L’algerino, disoccupato, è stato trovato in possesso di 5 grammi di hashish suddiviso in 10 dosi e pronto ad essere ceduto, la somma di 100 euro che per gli investigatori è il provento dello spaccio, nonché 2 cellulari usati per gestire gli acquirenti. Clienti che hanno continuato a chiamarlo per acquistare lo stupefacente mentre per lui scattavano le manette.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Spacciava hashish vicino al Sert, i Carabinieri arrestano un 30enne

AnconaToday è in caricamento