Domenica, 20 Giugno 2021
Cronaca

Si masturba in treno di fronte ad una donna: denunciato un 50enne

Sembrava una persona distinta e si era dimostrato gentile, tanto da aver chiesto il permesso per sedersi, senza trattenere un apprezzamento gentile dei confronti della 40enne che si era sentita lusingata.

Gli agenti della Polfer

Si siede di fronte ad una donna, le fa dei complimenti e poi comincia a masturbarsi di fronte a lei. E’ quanto accaduto pochi giorni fa sul treno regionale proveniente da Rimini. L’uomo, 50 anni della provincia di Rimini, è salito sul treno e si è seduto di fronte alla sua vittima, una 40enne di della provincia di Ancona. Sembrava una persona distinta e si era dimostrato gentile, tanto da aver chiesto il permesso per sedersi, senza trattenere un apprezzamento gentile dei confronti della 40enne che si era sentita lusingata.

Poco dopo l’uomo si è posto un giaccone sulle gambe e avrebbe cominciato a masturbarsi guardando la donna che, una volta capito cosa stava succedendo, se ne è andata. Intimorita da quell’atteggiamento da maniaco, si è rivolta al capo treno che, a sua volta, si è messo in contatto con gli agenti della Polizia Ferroviaria. Nel frattempo lei, sempre più angosciata dalla presenza di quell’uomo, è scesa a Pesaro, quando invece era diretta a Montemarciano. Mentre gli agenti lo hanno rintracciato sul treno, lo hanno identificato e denunciato per atti osceni in luogo pubblico. 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Si masturba in treno di fronte ad una donna: denunciato un 50enne

AnconaToday è in caricamento