Domenica, 24 Ottobre 2021
Cronaca

La droga a chilometro zero per la Riviera in casa di un insospettabile

Mezzo chilo di marijuana, piante e semi per la coltivazione sono stati trovati dagli agenti della Guardia di Finanza. La soffitta era diventata una serra

Ancona una operazione a contrasto dello spaccio di sostanze stupefacenti. I militari della Compagnia di Civitanova Marche hanno individuato una abitazione all’interno della quale è stata rinvenuta e sequestrata quasi mezzo chilo di marijuana oltre a piante e semi di canapa e tutto l’occorrente per la coltivazione delle piante di marijuana. Arrestato un 26enne incensurato. L’intensificazione del controllo del territorio e lo sviluppo di indagini volte alla prevenzione e repressione dello spaccio di sostanze stupefacenti, ha consentito ai finanzieri della Compagnia di Civitanova Marche di trarre in arresto un 26 enne di Civitanova Marche, incensurato.

Quando i finanzieri hanno bussato alla porta di casa, l’odore inconfondibile della marijuana era già presente nell’aria per cui il giovane non ha potuto far altro che consegnare ai militari un barattolo con all’interno alcuni grammi di marijuana. Ma i finanzieri hanno voluto vederci chiaro e su una parete, celato dietro un pannello di legno hanno trovato una apertura che conduceva alla soffitta dove i militari hanno rinvenuto due involucri con all’interno quasi mezzo chilo di marijuana, oltre a 11 vasi con piante di canapa già recise, 18 semi di canapa e tutta l’attrezzatura e fertilizzanti per la coltivazione “indoor” della marijuana, oltre a vario materiale per il confezionamento dello stupefacente. Il 26enne, incensurato, è stato arrestato e su disposizione dell’A.G. inquirente è stato posto agli arresti domiciliari.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

La droga a chilometro zero per la Riviera in casa di un insospettabile

AnconaToday è in caricamento