Alcol, droga e coltelli in auto, raffica di denunce nel weekend di super controlli

Fine settimana di lavoro intenso per i carabinieri impegnati sulle strade: nei guai per una sbronza anche tre ragazzi francesi

I controlli dei carabinieri di Senigallia

Weekend intenso per i carabinieri della Compagnia di Senigallia che tra venerdì e domenica hanno effettuato numerosi servizi sul territorio con l’impiego di 100 militari, l’identificazione di 232 persone e il controllo di 166 veicoli. Il bilancio è di 5 denunce, di cui due per detenzione di stupefacenti, una per guida in stato di ebbrezza, una per porto illecito di armi e una per violazione del foglio di via obbligatorio. Inoltre sono state multate 12 persone, tra cui 9 automobilisti per il mancato uso delle cinture di sicurezza e per l’utilizzo del cellulare alla guida. 

A finire nei guai per la droga due amici albanesi di 21 e 23 anni che viaggiavano su una Volkswagen Polo a Montemarciano, venerdì pomeriggio: sono apparsi subito molto nervosi quando sono stati fermati. E infatti nell’auto erano nascosti 6,5 grammi di cocaina, già suddivisi in dosi: i due sono stati denunciati, ma uno ha rimediato una denuncia-bis perché non aveva alcun permesso di soggiorno. Sabato pomeriggio, invece, i carabinieri del Norm sono intervenuti sul lungomare di Senigallia perché era stata segnalata la presenza di tre soggetti che disturbavano i passanti. Giunti sul posto hanno identificato tre francesi di 23, 24 e 25 anni, evidentemente ubriachi. Sono stati sottoposti a test con etilometro, che ha confermato la presenza di alcool nel sangue, quindi sono stati multati per ubriachezza molesta. Durante la notte di domenica i militari hanno controllato un giovane automobilista che percorreva il lungomare Mameli di Senigallia. Anche lui è sembrato brillo: l’etilometro, infatti, ha rilevato un tasso alcolemico di 1,10 g/l. Il senigalliese di 24 anni è stato denunciato per guida in stato di ebbrezza.

Infine, nel pomeriggio di domenica i carabinieri hanno identificato tre persone che viaggiavano a bordo di una Mini: tra loro, una ragazza senigalliese di 25 anni, trovata in possesso di un coltello con lama lunga 8 centimetri e di un flacone contenente metadone. La perquisizione è stata estesa a casa della ragazza: qui è stata trovata una dose di hashish. La 25enne è stata denunciata per porto illegale di armi e segnalata alla Prefettura come assuntrice di droga. Degli altri due soggetti che erano con lei, uno era destinatario di un di foglio di via obbligatorio dal Comune di Senigallia: il 38enne di Civitanova è stato denunciato per la violazione. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Giovane si toglie la vita lanciandosi contro un treno, disagi sulla tratta ferroviaria

  • Terribile frontale, nuovo bollettino: «Il bambino è ancora in condizioni critiche»

  • Assiste all'esordio del figlio con l'Ascoli e poi si ricovera, la tenera lettera in ricordo di Roberto

  • Un male incurabile le ha spento il sorriso, la città piange Carla Fraboni

  • Perde il controllo, finisce fuori strada, si ribalta e resta in bilico sul muretto

  • Vedere il figlio nel calcio professionistico, il sogno di papà Roberto si realizza prima di arrendersi alla malattia

Torna su
AnconaToday è in caricamento