Cronaca Palombare / Via della Montagnola

Via della Montagnola: vandali dentro la Chiesa dell'Inrca

I teppisti si sono introdotti nella cappellina dell'ospedale e hanno imbrattato vetrate e pareti con scritte e disegni offensivi, in alcuni casi sacrileghi. La Chiesa resterà chiusa fino a domenica

La Chiesa è all'interno dell'ospedale geriatrico Inrca

È stato costretto a chiudere la Chiesa, almeno fino a domenica, Don Franco Galeazzi. Il luogo di culto in questione è quello ospitato all'interno dell'Inrca della Montagnola, oggetto di ripetuti blitz da parte di alcuni teppisti, che si sono introdotti la scorsa notte nella cappellina dell'ospedale e hanno imbrattato vetrate e pareti con scritte e disegni offensivi, in alcuni casi sacrileghi.

Negli ultimi due mesi, ricorda Il Resto del Carlino, gli episodi di vandalismo si erano ripetuti, dal furto dei pochi spiccioli della cassetta delle offerte alla forzatura del Tabernacolo: i vandali avevano  calpestato e sparso a terra le Ostie consacrate.
Don Franco, d'innanzi all'ennesimo episodio di violenza verso la sensibilità dei credenti, ha gettato la spugna e ha chiuso la cappella fino alla prossima domenica.

Gli inquirenti sono già al lavoro per trovare i responsabili: i sospetti sono puntati verso giovani italiani residenti nella zona.
 

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Via della Montagnola: vandali dentro la Chiesa dell'Inrca

AnconaToday è in caricamento