Sanità Marche, Acquaroli: «Lavoriamo ad un nuovo piano di settore»

A dirlo in una nota è il presidente della Regione Marche, Francesco Acquaroli, che anche alla luce dell'emergenza sanitaria in atto ritiene necessario in via prioritaria procedere alla revisione del Piano socio-sanitario vigente

Foto di repertorio

«Avviamo il percorso di revisione del Piano sociosanitario regionale per riorganizzare la sanità sui territori». A dirlo in una nota è il presidente della Regione Marche, Francesco Acquaroli, che anche alla luce dell'emergenza sanitaria in atto ritiene necessario in via prioritaria procedere alla revisione del Piano socio-sanitario vigente, approvato nove mesi fa dalla precedente maggioranza di governo.

«La riorganizzazione della sanità marchigiana è una delle più urgenti priorità, anche in considerazione nel nuovo scenario derivante dall'emergenza epidemiologica di Covid-19- dice Acquaroli-. Per questo insieme alla giunta e in attuazione del programma di governo avviamo il percorso per la redazione del nuovo Piano regionale sociosanitario 2021-2023». Un compito che il governatore ha affidato all'assessore alla Sanità, Filippo Saltamartini, e a quello ai Lavori pubblici, Francesco Baldelli, paladino nel pesarese della battaglia per salvaguardare la sanità delle aree interne.

«Diamo mandato a Saltamartini e Baldelli per la revisione della programmazione della rete ospedaliera per quanto riguarda la riclassificazione delle strutture e la costruzione di nuove, con particolare riferimento alle modalita' di realizzazione delle stesse- conclude Acquaroli-. La revisione del Piano sanitario regionale diviene oggi quanto mai urgente per riorganizzare con capillarita' la medicina del territorio e la restituzione dei servizi sanitari essenziali».

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Marche, arriva un assaggio d'inverno: maltempo, freddo e anche la neve

  • Non lo vedono giorni, i vicini danno l'allarme ma è troppo tardi: uomo morto in casa

  • Parrucchieri ed estetiste fuori dal tuo Comune? Arriva lo stop dalla Prefettura

  • Nuova ordinanza, ancora sacrificio per i commercianti: vietato mangiare all'aperto

  • Le bottiglie si riciclano al supermarket: previsti sconti sulla spesa

  • Pauroso incidente a Sappanico, dell'auto rimane solo la carcassa

Torna su
AnconaToday è in caricamento