Martedì, 22 Giugno 2021
Cronaca

Fabriano: rissa nel parcheggio della discoteca, due denunce e un arresto

La discussione sarebbe degenerata per futili motivi, ma gli animi si sono scaldati parecchio: uno dei partecipanti avrebbe staccato il tergicristalli da una delle auto in sosta e lo avrebbe usato come frusta contro i rivali

Si è concluso in una rissa furiosa il sabato notte di tre ragazzi stranieri, che hanno finito per darsele di santa ragione alle 6 del mattino di domenica nel parcheggio della discoteca Altravida, a Fabriano. Ad intervenire per sedare la lite gli agenti del commissariato di polizia di Fabriano agli ordini del vicequestore Mario Russo, che hanno bloccato C. N. D., nigeriano, 26 anni,  e M. E. Q., marocchino, 20 anni, entrambi residenti in città – denunciati per rissa – e M. Z., marocchino, 29 anni, residente a Fabriano, che ha dato più filo da torcere ai poliziotti e si è aggiudicato anche l’accusa di resistenza a pubblico ufficiale ed è finito in manette.

Futili i motivi che avrebbero scatenato la zuffa – forse un semplice apprezzamento di troppo nei confronti di una ragazza. Quello che è certo è che gli animi si sono scaldati parecchio: riporta il Messaggero che il 29enne ad un certo punto avrebbe staccato il tergicristalli da una delle macchine in sosta e lo avrebbe usato come frusta impropria contro i rivali. Per fortuna nessuno si è fatto male seriamente, e non c’è stato bisogno di terminare la serata al Pronto Soccorso dell’ospedale.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Fabriano: rissa nel parcheggio della discoteca, due denunce e un arresto

AnconaToday è in caricamento