Venerdì, 18 Giugno 2021
Cronaca

Rapinavano banche e fuggivano in ambulanza, arrestati

I componenti della banda sono stati individuati dalla polizia, che sta eseguendo 25 ordinanze di custodia cautelare in tutta Italia, anche nelle Marche, in collaborazione con la Questura di Ancona

Un’ambulanza a sirene spiegate, si sa, non incontra ostacoli nel suo percorso: le altre auto si spostano per farla passare, semafori rossi e precedenze possono essere bruciati senza problemi, i vigili non si azzardano ad estrarre la paletta, né tantomeno carabinieri e polizia ad indicare l’accostamento.
È per questo che proprio un’ambulanza veniva usata da un gruppo di criminali per mettere a segno rapine a istituti di credito e poi darsi alla fuga senza incontrare intoppi.

I componenti della banda sono stati individuati dalla polizia che sta eseguendo 25 ordinanze di custodia cautelare in tutta Italia.
L'operazione è condotta dalla Squadra Mobile di Enna e dal commissariato di Piazza Armerina in collaborazione con altre questure tra cui quella di Ancona.
Gli arrestati avrebbero commesso oltre 30 rapine in due anni, per un volume di affari di oltre 600 mila euro.

Fonte: ANSA
 

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Rapinavano banche e fuggivano in ambulanza, arrestati

AnconaToday è in caricamento