rotate-mobile
Mercoledì, 17 Aprile 2024
Cronaca Jesi

Tira fuori la pistola e la punta verso un bambino di 12 anni, rapina choc in pieno centro

Vittima un 12enne. Si trovava con un amico quando è arrivato un 23enne che lo ha minacciato con l’arma per derubarlo del giubbetto

JESI - Gli punta una pistola per derubarlo del giubbetto. Choc in centro per un bambino di 12 anni che ieri pomeriggio è stato rapinato mentre si trovava con un amico, in via Garibaldi. Il minorenne è stato minacciato da un 23enne che gli ha intimato di farsi dare il giubbetto che indossava. Il tutto è accaduto in pochi minuti. Il rapinatore, di nazionalità straniera, sarebbe poi fuggito. Il 12enne ha avvisato i familiari che si sono poi rivolti ai carabinieri per sporgere denuncia. Il rapinatore non aveva fatto molta strada ed è stato rintracciato in casa, poco distante dalla via dove è stata commessa la rapina. I carabinieri lo hanno arrestato e portato in carcere. Si attende la convalida del gip durante la quale potrà motivare il gesto. L’arma, recuperata dai militari, è poi risultata una pistola giocattolo.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Tira fuori la pistola e la punta verso un bambino di 12 anni, rapina choc in pieno centro

AnconaToday è in caricamento