Cronaca Baraccola / Via Scataglini

«Un'offerta per favore» poi la famigliola lo deruba: lui reagisce e viene picchiato

Rapina choc all'uscita del centro commerciale. Il 73enne è stato circondato da una coppia con una bambina e preso a pugni quando ha provato a riprendersi il portafoglio

Foto di repertorio

Circondato e picchiato da una famigliola di zingari che chiedeva l’elemosina. Sangue ieri pomeriggio all’uscita dell’Auchan, nel pieno dello shopping natalizio.

Nel parcheggio del centro commerciale alla Baraccola, un 73enne osimano è stato fermato da una coppia e una bambina piccola. Erano le 18 circa. Chiedevano un’offerta, con insistenza crescente, e hanno finito per circondarlo, impedendogli di allontanarsi. Nella confusione del momento, l’uomo si è accorto di essere stato strattonato. Quando ha messo mano al borsello, si è reso conto che gli era stato sfilato il portafoglio, in cui erano custoditi almeno 500 euro.

A quel punto ha reagito, si è messo a urlare, ha provato a inseguire e fermare i ladruncoli per recuperare i soldi, ma per tutta risposta ha ricevuto un pugno al volto dal padre di famiglia. I tre zingari sono poi scappati a bordo di un Fiorino bianco. Sul posto sono intervenute le Volanti della questura e il 118 per soccorrere il 73enne che, nella rapina, ha riportato una sospetta frattura al naso. 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

«Un'offerta per favore» poi la famigliola lo deruba: lui reagisce e viene picchiato

AnconaToday è in caricamento