Cronaca

Rapina in negozio con un taglierino, titolare e sorella si fanno coraggio e lo cacciano fuori

Proprio in quel momento è passata una pattuglia dei carabinieri. I militari hanno poi arrestato il rapinatore

foto di repertorio

ANCONA - Tenta la rapina con un taglierino ma non fa i conti con il coraggio delle due donne presenti all'interno e viene cacciato e poi arrestato dai carabinieri. E' questo quanto successo ieri pomeriggio al Piano, all'interno del negozio di Isabella Colussi.

Il rapinatore è entrato brandendo un taglierino e minacciando la titolare di dargli immediatamente l'intero incasso. Lei si è inizialmente opposta, poi l'arrivo fortuito della sorella nel locale ha permesso ad entrambe le donne di farsi coraggio ed insieme di cacciare il rapinatore fuori dal negozio. Proprio in quel momento nella zona stava passando una pattuglia dei carabinieri che ha visto il trambusto ed è intervenuta. I militari lo hanno quindi arrestato e portato in caserma. Una delle due ragazze, dopo l'iniziale botta di adrenalina, ha accusato un lieve malore ed è stata portata in ospedale dagli operatori della Croce Gialla di Ancona. Le sue condizioni non sono preoccupanti. 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Rapina in negozio con un taglierino, titolare e sorella si fanno coraggio e lo cacciano fuori

AnconaToday è in caricamento