Cronaca

Nuovo regolamento europeo sulla privacy, oltre 130 iscritti al seminario informativo

Verranno illustrate le novità introdotte dal Regolamento e le soluzioni che dovranno essere implementate per conformarsi alle nuove norme ed evitare le sanzioni che al momento non fanno distinzione tra PMI e grandi aziende

Oltre 130 iscrizioni registrate per il seminario organizzato alla Loggia dei Mercanti di Ancona, dall’Azienda Speciale Marchet: una mattinata di formazione tecnica gratuita sul nuovo Regolamento Europeo sulla Privacy (General Data Protection Regulation - Regolamento UE 679/2016) che entrerà in vigore il prossimo 25 maggio. L’Azienda Speciale Marchet in collaborazione con lo studio legale Bacciardi, ha programmato questa attività formativa per supportare imprese, liberi professionisti e le stesse pubbliche amministrazioni che 
dovranno modificare in modo sostanziale il loro approccio alla privacy a livello organizzativo, gestionale e procedurale in vista delle responsabilità e degli obblighi imposti dal nuovo contesto normativo.

Per il nuovo regolamento europeo entrato in vigore nel maggio del 2016 le autorità hanno concesso un paio di anni ad imprese e istituzioni prima di rendere operativo il regolamento che diventerà infatti applicabile alla fine di maggio del 2018. I lavori saranno aperti da Michele De Vita, segretario generale della Camera di Commercio di Ancona. A seguire l’avvocato Enzo Bacciardi, specializzato in diritto del commercio internazionale; l’avvocato Tommaso Mancini, specializzato in contrattualistica internazionale, pagamenti internazionali e compliance e Eleonora Luciani dello studio Total Service Sas specializzato in consulenza in materia di privacy.

Durante il seminario verranno illustrate le novità introdotte dal Regolamento e le soluzioni che dovranno essere implementate per conformarsi alle nuove norme ed evitare le sanzioni che al momento non fanno distinzione tra PMI e grandi aziende. Quel che è certo è che in questo contesto è fondamentale affidarsi a professionisti che devono però essere preparati in modo adeguato e vista la complessità della tematica devono andare oltre la figura dell’avvocato. È necessario un vero e proprio lavoro di team che riunisca esperti di materia giuridica e tecnici informatici per fornire alle aziende una consulenza multidisciplinare.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Nuovo regolamento europeo sulla privacy, oltre 130 iscritti al seminario informativo

AnconaToday è in caricamento