Nuovo ponte San Carlo, accordo tra il Comune e Viva Servizi

La Giunta ha approvato anche lo schema di convenzione con VivaServizi per includere nella progettazione definitiva gli interventi per le nuove condotte dell’acquedotto e della fognatura che oggi sono agganciate sotto il ponte

Ponte San Carlo

JESI - Procede dettagliato l’iter amministrativo per la demolizione e la ricostruzione del ponte San Carlo. Parallelamente alla richiesta di fondi per coprire il costo dell’opera (finora 3,5 milioni dalla Regione e una disponibilità di intervento da parte della Provincia non ancora quantificato), gli uffici stanno infatti predisponendo i vari atti per poi andare speditamente alla gara d’appalto per l’assegnazione dei lavori. E così, nel corso della sua ultima seduta, la Giunta ha approvato anche lo schema di convenzione con VivaServizi per includere nella progettazione definitiva gli interventi per le nuove condotte dell’acquedotto e della fognatura che oggi sono agganciate sotto il ponte.

In particolare Viva Servizi redigerà la relazione specialistica relativa alla  demolizione e alla realizzazione delle nuove reti idriche che sarà recepita negli elaborati del progetto del nuovo ponte. Viceversa, il progetto dell’infrastruttura per lo spostamento e l’alloggiamento provvisorio in alveo delle reti presenti sul ponte sarà affidato dal Comune di Jesi ad un professionista esterno. Tale progetto infatti riguarderà sia le reti di fognatura ed acquedotto che quelle di telefonia e dati, ad esclusione della rete del gas per la quale provvederà autonomamente il relativo gestore secondo le proprie modalità operative. Al professionista esterno Viva Servizi fornirà comunque supporto e indicazioni tecniche per la progettazione dell’infrastruttura provvisoria in alveo fino al collegamento con le tubazioni esistenti. Delle spese relative alla demolizione, spostamento e rifacimento delle reti di fognatura ed acquedotto si farà carico Viva Servizi. Il protocollo prevede inoltre una piena sinergia tra Comune e Viva Servizi in tutti gli atti specifici ed in tutte le forme di controllo conseguenti che dovranno essere effettuati sia nel corso della progettazione definitiva che in quello di realizzazione del nuovo ponte.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Il nuovo Dpcm arriva il 3 dicembre, limitazioni tra regioni e raccomandazioni per il Natale

  • Blitz in via 25 Aprile, Carabinieri e Polizia in massa blindano la strada: 4 arresti

  • Marche di nuovo in zona gialla, Acquaroli: «C'è la conferma del ministro Speranza»

  • Non lo vedono giorni, i vicini danno l'allarme ma è troppo tardi: uomo morto in casa

  • Marche di nuovo in zona gialla? Acquaroli ci spera: «La curva sta scendendo»

  • Lutto in Comune, morta a 45 anni la dipendente Patrizia Filippetti

Torna su
AnconaToday è in caricamento