Cronaca Jesi

Alla guida con patenti ritirate o false, raffica di sanzioni, sequestri e denunce

L'organico del Comando della poliza locale ha raggiunto le 32 unità

JESI- Patenti di guida false, appropriazione indebita di un’auto, ciclomotore senza revisione. Raffica di controlli alla circolazione stradale da parte della polizia locale del Comando di Jesi. Nei giorni scorsi un cittadino è stato trovato alla guida senza documenti. Invitato ad esibirli al Comando, l’uomo ha mostrato una patente polacca contraffatta. La falsità del documento dovrà essere confermata a seguito di ulteriori controlli anche con le autorità polacche e idonea perizia tecnica. La patente è stata sequestrata, l’uomo è stato denunciato anche per la reiterazione di guida con patente revocata e il veicolo sottoposto a sequestro ai fini della confisca.

Ieri è stata sottoposta a sequestro probatorio una Toyota Aygo provento di una appropriazione indebita denunciata a Genova e perpetrata a Pesaro ai danni di una società di autonoleggio. Inoltre, in collaborazione con la polizia stradale jesina, è stata accertata ad un residente l’infrazione di reiterata circolazione alla guida di veicoli con patente ritirata. La sanzione, per un importo massimo fino a 8 mila euro, sarà decisa dalla Prefettura con apposita ordinanza-ingiunzione. Il cittadino è stato segnalato alla Motorizzazione per i provvedimenti conseguenti (ritiro o revisione della patente). Un 57enne è stato invece deferito all’autorità giudiziaria per reiterazione di guida senza patente di un ciclomotore. Il veicolo era già stato sottoposto a sequestro e sospeso dalla circolazione perché già utilizzato in precedenza senza la dovuta revisione. Per lui 2.500 euro di multa, con sequestro del veicolo a titolo definitivo e confisca a favore dell’erario. Altri 5.100 euro con fermo amministrativo del veicolo per 3 mesi sono stati comminati ad un italiano di 27 anni. Fermato dagli agenti alla guida di un veicolo, ha esibito loro una patente presumibilmente falsa, stavolta spagnola. A seguito della falsità dell’autorizzazione amministrativa, il giovane è stato anche denunciato all’autorità giudiziaria.

ORGANICO POLIZIA LOCALE 

Aumenta la dotazione organica della Polizia locale del Comando di Jesi, arrivata a 32 unità in divisa con l’aggiunta di 3 amministrativi, dopo l’assunzione di 3 nuovi agenti selezionati dall’apposito concorso recentemente svolto (e dalla cui graduatoria si attingerà presto per una ulteriore chiamata). Il tutto mentre ha preso servizio anche il nuovo responsabile dell’unità operativa radiomobile, l’agente Andrea Bozzi.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Alla guida con patenti ritirate o false, raffica di sanzioni, sequestri e denunce
AnconaToday è in caricamento