Aggredisce con calci e pugni i poliziotti, arrestato

I poliziotti al momento di identificarlo sono stati aggrediti improvvisamente. Scattate le manette

Barcolla ubriaco nella zona del lungomare Alighieri, viene fermato per un controllo e reagisce prendendo a calci e pugni gli agenti di Polizia. E' finita con un arresto la serata alcolica di un 41enne albanese, in Italia da tempo ma attualmente senza fissa dimora. L'uomo è stato sorpreso dai poliziotti mentre si trovava in via Bovio, barcollando per il troppo alcol assunto.

A quel punto, mentre gli agenti gli chiedevano un documento per l'identificazione, il 41enne ha iniziato ad aggredirli, colpendoli ripetutamente con calci e pugni. Una furia improvvisa, con i poliziotti che a fatica sono riusciti a bloccarlo. Da alcune indagini poi è emerso che già altre volte l'uomo si era reso protagonisti di violenza e resistenza nei confronti delle forze dell'ordine. Per lui scattate le manette ed ora dovrà rispondere di resistenza a P.U. e lesioni, visto che gli agenti sono ricorsi alle cure mediche.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Meteo, arriva il freddo russo sulle Marche: tracollo termico e neve a basse quote

  • «Tutto esaurito, clienti felici e niente multa»: chef Luana fa il sold out e stasera si replica

  • Nuove regole e quasi tutta Italia in zona arancione: ecco la situazione nelle Marche

  • Tremendo frontale sulla provinciale, veicoli distrutti: c'è una vittima

  • «Zona arancione da domenica e per altre due settimane»: la conferma di Acquaroli

  • Tragico schianto sulla provinciale, la vittima è Francesco Contigiani: aveva 43 anni

Torna su
AnconaToday è in caricamento