rotate-mobile
Martedì, 28 Maggio 2024
Cronaca

Pedinata dall’ex che la controllava entrando in casa. Lui tradito da un capello sul balcone

Ammonimento del questore per un 55enne che non si rassegnava alla fine della relazione. La donna impaurita si è rivolta alla polizia

ANCONA - Lascia il fidanzato, più grande di dieci anni e lui la perseguita. Messaggi, telefonate, con minacce e tentativi di riportarla da sé. La donna, 45 anni, ha avuto anche la sensazione che lui la pedinasse e le entrasse in casa quando non c’era. Ne ha avuto la prova quando ha trovato un capello di lui sul balcone di casa. Così si è rivolta alla polizia. Il questore Cesare Capocasa ha emesso in questi giorni un ammonimento nei confronti dell’uomo che ora dovrà cessare l’atteggiamento persecutorio pena un provvedimento più grave, fino al carcere. 

Lo stalker è stato inoltre informato della possibilità di ricorrere a percorsi di recupero, previsti per Ancona dall’apposito “Protocollo Zeus”, con la possibilità di accedere al servizio dedicato dell’associazione “POLO9”. La misura di prevenzione nota come “Ammonimento del Questore”, costituisce un efficace deterrente volto a contrastare il fenomeno della violenza di genere, prima che degeneri, e si concretizzi in azioni aggressive, sia di tipo fisico che di tipo psicologico, anche quando accadono in ambito familiare.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Pedinata dall’ex che la controllava entrando in casa. Lui tradito da un capello sul balcone

AnconaToday è in caricamento