rotate-mobile
Venerdì, 9 Dicembre 2022
Cronaca

Partorisce in casa, la piccola muore: «Non sapevo di essere incinta». E' giallo

La donna ha riferito di non essere a conoscenza della gravidanza fino al travaglio, che l'avrebbe colta di sorpresa

MATELICA - Partorisce nel bagno di casa, la neonata muore ed è giallo a Matelica. La donna di 38 anni, secondo le prime ricostruzioni, ha dato alla luce la piccola nella sua abitazione nella notte tra sabato e domenica. Ai carabinieri di Camerino, intervenuti per chiarire la vicenda, ha detto di non sapere di essere incinta. Un dramma, quindi, ancora tutto da chiarire. 

Tutto è accaduto a notte fonda. La donna, italiana, avrebbe partorito aiutata dal compagno. Le cose non sono andate per il verso giusto, la donna ha rischiato seriamente a causa di una grave emorragia. La piccola, di circa 3 chili e nata praticamente a fine gravidanza, è morta poco dopo. Sul posto il 118, che ha portato subito la 38enne all’ospedale di Macerata. Quello che ora la procura di Macerata punta ad accertare (nelle prossime ore potrebbe essere disposta l’autopsia sulla neonata) è se si sia trattato effettivamente di un parto imprevisto, perché secondo quanto raccolto finora la donna non risultava seguita sa servizi sanitari per quella gravidanza. E' già mamma di altri due bambini. Sia lei che il marito, ad ora, non risultano indagati.   

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Partorisce in casa, la piccola muore: «Non sapevo di essere incinta». E' giallo

AnconaToday è in caricamento