Paolini (FIP Marche) incontra Schiavoni: «C'è ancora qualcuno che investe nello sport»

Il presidente della Fip Marche Davide Paolini in visita al centro polisportivo Schiavoni: «Benvenuti gli imprenditori che investono nello sport». Il patron di Imesa: «Abbiamo ricevuto grandi apprezzamenti»

Da sinistra: Davide Paolini e Sergio Schiavoni

«Fortunatamente c’è ancora qualche imprenditore che tiene alla città investendo nello sport con  impianti omologati anche per competizioni agonistiche e soprattutto pensati come punto d’incontro per i giovani». Con queste parole, oggi pomeriggio, il presidente del comitato regionale Fip (Federazione Italiana Pallacanestro) Davide Paolini si è complimentato con Sergio Schiavoni per l’apertura del nuovo centro polisportivo alla Baraccola. Paolini ha incontrato Schiavoni, fondatore di Imesa e presidente del Gruppo, nella sede del nuovo polo  di via  Pastore 17 per visitare la struttura e in particolare i due campi polivalenti per partite di calcio a 5, basket e pallavolo.

«Sono perfetti – ha aggiunto Paolini – in una città dove poco s’investe sulla manutenzione degli impianti sportivi serviva una struttura come questa, che potrebbe tranquillamente ospitare tornei giovanili e gare di campionato. Terremo sicuramente presente il centro per gli allenamenti delle nostre selezioni». Soddisfatto Sergio Schiavoni: «La struttura – dice – ha ricevuto grandi apprezzamenti da chi è venuto a vederla o ha iniziato a frequentarla. Realizzando un centro polifunzionale che facesse onore allo sport e alla città abbiamo raggiunto il nostro scopo». 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Meteo, arriva il freddo russo sulle Marche: tracollo termico e neve a basse quote

  • «Tutto esaurito, clienti felici e niente multa»: chef Luana fa il sold out e stasera si replica

  • Tremendo frontale sulla provinciale, veicoli distrutti: c'è una vittima

  • «Zona arancione da domenica e per altre due settimane»: la conferma di Acquaroli

  • Tragico schianto sulla provinciale, la vittima è Francesco Contigiani: aveva 43 anni

  • I rifugi di montagna più belli delle Marche

Torna su
AnconaToday è in caricamento